Giudice Sportivo serie A – Fermato Paredes

Giudice Sportivo serie A – Fermato Paredes

Il Giudice Sportivo dott. Gianpaolo Tosel, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell’A.I.A. Eugenio Tenneriello, nel corso della riunione del 18 gennaio 2016, ha assunto le decisioni qui di seguito riportate:   CALCIATORI   CALCIATORI ESPULSI SQUALIFICA PER UNA GIORNA

Commenta per primo!

Il Giudice Sportivo dott. Gianpaolo Tosel, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell’A.I.A. Eugenio Tenneriello, nel corso della riunione del 18 gennaio 2016, ha assunto le decisioni qui di seguito riportate:

 

CALCIATORI

 

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

ANDELKOVIC Sinisa (Palermo): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

GAGLIOLO Riccardo (Carpi): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

LARANGEIRA Danilo (Udinese): per avere commesso un intervento falloso su un avversario in possesso di una chiara occasione da rete.

MASINA Adam (Bologna): per avere commesso un intervento falloso su un avversario in possesso di una chiara occasione da rete.

 

CALCIATORI NON ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA ED AMMENDA DI € 1.500,00

SORIANO Roberto (Sampdoria): per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara; sanzione aggravata perché capitano della squadra; già diffidato (Quinta sanzione).

 

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

BURDISSO Nicolas Andres (Genoa): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

CIGARINI Luca (Atalanta): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

COFIE Isaac (Carpi): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

PAREDES Leandro Daniel (Empoli): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

VECINO FALERO Matias (Fiorentina): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

 

SOCIETA’

Ammenda di € 3.000,00 : alla Soc. MILAN a titolo di responsabilità oggettiva, per avere ingiustificatamente ritardato l’inizio della gara di circa tre minuti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy