Gubbio | Simoni lascia la conduzione tecnica, torna a fare il dirigente

Gubbio | Simoni lascia la conduzione tecnica, torna a fare il dirigente

Ha gettato la spugna dopo il pareggio casalingo con il Crotone. Gigi Simoniera tornato ij panchina per volere della società ma stavolta ha fatto un passo indietro, lasciando la guida tecnica del Gubbio nelle mani di Marco Alessandrini e tornando a vestire i panni del direttore tecnico: “Diventai a

Luigi Simoni, ex allenatore dell'Empoli nella stagione 1988/89Ha gettato la spugna dopo il pareggio casalingo con il Crotone. Gigi Simoniera tornato ij panchina per volere della società ma stavolta ha fatto un passo indietro, lasciando la guida tecnica del Gubbio nelle mani di Marco Alessandrini e tornando a vestire i panni del direttore tecnico: “Diventai allenatore del Gubbio prima della sfida contro il Torino dopo le tante pressioni ricevute dalla società, quando andò via Pecchia – ha detto ai microfoni di gubbiofans.it -. Non era mio desiderio e nemmeno avevo mai chiesto di riprendere a fare l’allenatore. Volevo solo dare una mano. Ultimamente la società ha avuto l’idea di cambiare l’allenatore in seconda, cioè Tebi, e mi hanno messo a disposizione come vice Marco (Alessandrini ndr) che in realtà non è un allenatore in seconda. Quando mi hanno proposto questa soluzione, ho pensato: per me è una cosa strana. Parlando al presidente (Marco Fioriti ndr) e parlando anche con Alessandrini ho promesso di provarci. Con il Crotone ho avuto la sensazione che non era giusto continuare un lavoro di questo tipo. Così dopo la partita ho chiamato il presidente e gli ho detto che ci ho provato, ma non si poteva portare avanti un lavoro così. Se potrò darò sempre il mio aiuto ad Alessandrini. Dirò le mie opinioni e darò i miei consigli. Poi è ovvio che il tecnico sarà libero di prendere le decisioni che vuole”.

.

Fonte: tmw.com

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy