Guerin Sportivo sponsor tecnico del Premio Leone d’Argento 2013

Guerin Sportivo sponsor tecnico del Premio Leone d’Argento 2013

Come per le ultime tre edizioni il Premio Leone d’Argento anche quest’anno, alla sua undicesima edizione, si fregerà della sponsorizzazione tecnica del celebre Guerin Sportivo. Questa mattina siamo stati contattati telefonicamente dal direttore Matteo Marani che, oltre a farci gli in bocca al lupo

Come per le ultime tre edizioni il Premio Leone d’Argento anche quest’anno, alla sua undicesima edizione, si fregerà della sponsorizzazione tecnica del celebre Guerin Sportivo. Questa mattina siamo stati contattati telefonicamente dal direttore Matteo Marani che, oltre a farci gli in bocca al lupo per il finale di campionato degli azzurri che sta seguendo con particolare interesse (ammettendo anche il bel gioco che esprime la squadra di Sarri, ndr), ci ha confermato che con piacere vede il logo del GS a fianco del nostro sulla base del trofeo.

 

Cercherò e farò il possibile per venire nuovamente ad Empoli in occasione della consegna – ci ha confidato – e spero che gli impegni non vadano ad ostacolare la mia presenza. Seguo con interesse le sorti della squadra azzurra che sta disputando un grande campionato, esprimendo un bel gioco anche divertente“.

 

Gli abbiamo chiesto anche una sua opinione in merito alle ormai abitudinarie e massicce chiamate dei selezionatori tecnici delle nazionali avverso giocatori di club di Serie B, che in un certo senso potrebbero condizionare e sfalsare il regolare svolgimento del torneo, penalizzando taluni a fronte di altri club. “Effettivamente, – rivela Marani – questa osservazione è giusta e non mancherà un approfondimento anche da parte nostra, chiamando in causa le parti“.

 

Aggiungiamo noi: si auspicano i club di serie B a puntare sui giovani, magari italiani, da far crescere per il calcio del domani. I migliori vengono giustamente chiamati in nazionale, e per assurdo anziché premio per i club lungimiranti ne diventa una punizione perché poi vengono puntualmente tolti dai loro club in momenti cruciali del torneo; vi sembra logico far sostare un mese il campionato a gennaio per poi mettere in calendario 4 turni di serie B tra il fine settimana 16-17 marzo e giovedi 28 marzo, in concomitanza con due impegni della nazionale Under21? No, domando a voi, vi sembra logico? Per inciso nel caso nostro: Regini e Saponara si aggregano alla Under solo dopo il match con il Modena, saltano Bari e poi tornano per la trasferta di Vercelli 24 ore prima della partita… fantacalcio!.

Gabriele Guastella

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy