H.Verona-Empoli: le probabili formazioni

H.Verona-Empoli: le probabili formazioni

Gli ultimi novanta minuti del campionato, l’ultimo punto per centrare i playoff, l’ultimo punto per una serie A che manca da 11 anni. Verona-Empoli, due traguardi in una sfida. Vediamo le ultime   La squadra azzurra ha svolto questa la mattina la rifinitura, l’ultimo allenamento di questa

Commenta per primo!

Gli ultimi novanta minuti del campionato, l’ultimo punto per centrare i playoff, l’ultimo punto per una serie A che manca da 11 anni. Verona-Empoli, due traguardi in una sfida. Vediamo le ultime   La squadra azzurra ha svolto questa la mattina la rifinitura, l’ultimo allenamento di questa stagione che domani, intorno alle 18,30 sapremo se avrà un prologo o meno. Di fatto la squadra ha lavorato su un atteggiamento leggermente diverso dal solito, infatti, snaturando un pizzico quelle che sono le caratteristiche della squadra, ha Verona si andrà con maggiore prudenza, guardando al punto, guardando al traguardo. Per quanto concerne la formazione, che non vedrà però mutazione nel modulo base che resta il 4-3-1-2, l’unico dubbio è rappresentato da Croce: domani mattina “il prestigiatore” sosterrà l’ultimo provino per capire se potrà essere degli undici o meno. L’alternativa è Signorelli. Non ce la fa invece Laurini che si godrà il match dalla tribuna. Confermata quindi in blocco (se Croce ce la farà) la formazione che ha battuto il Cittadella, con la conferma di Hysaj a destra e quella di Accardi a sinistra. Con il francese dovrebbe andare tra gli indisponibili Coralli che oggi ha saltato la rifinitura. Ovviamente out Pratali, ma sarà difficile che possano essere tra i convocati anche i vari Camillucci, Ferreira e Bationo. In panchina, accanto a Pelagotti, dovremmo vedere Romeo, Gigliotti, Casoli, Signorelli (o Croce), Pucciarelli e Mchedlidze. Come detto si guarda al punto, ed anche mister Sarri, per la prima volta in stagione fa calcoli: “ A Verona con l’obbiettivo di arrivare la dove meritiamo. Sarà una gara accorta, poi ovvio, vedremo l’atteggiamento dei nostri avversari”. Cosi il sunto delle dichiarazioni di oggi del tecnico azzurro.   Da Verona arriva poco e niente, gli scaligeri è da mercoledì che si allenano a porte chiuse e dal ritiro di Sandà non trapela niente. Si va dunque a naso, partendo dalla squalifica di Ferrari che, difficilmente, anche dovesse essere vinto il ricorso sarà annullata in toto. Mandorlini dovrebbe mandare in campo il solito 4-3-3. Potrebbe essere a rischio la presenza di Rivas (oggi a parte), mentre Cacia ha recuperato e sarà regolarmente nel tridente. Mandorlini, che sa bene qual è la posta in palio e che con un punto potrebbe essere sua, sceglie la strada della carica, facendo capire che il Verona non vuole fare calcoli e che la squadra se la giocherà, non mancando di fare i complimenti all’Empoli, definita la peggior squadra da affrontare in casa.   Vediamo quelle che dovrebbero essere le probabili formazioni  

RAFAEL BASSI
CACCIATORE HYSAJ
MORAS TONELLI
MAIETTA REGINI
AGOSTINI ACCARDI
LANER MORO
JORGINHO VALDIFIORI
HALLFREDSSON CROCE
GOMEZ SAPONARA
CACIA TAVANO
SGRIGNA MACCARONE

    Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy