I Più e i Meno di Empoli-Hellas Verona

I Più e i Meno di Empoli-Hellas Verona

Dopo la sconfitta patita all’Olimpico contro la Lazio, in cui gli azzurri non hanno sfoggiato certo la loro miglior prestazione, si torna in campo per il turno infrasettimanale: il prossimo avversario dell’Empoli sarà l’Hellas Verona di Delneri, relegato all’ultimo posto in classifica e alla disper

Commenta per primo!

verona-empoliDopo la sconfitta patita all’Olimpico contro la Lazio, in cui gli azzurri non hanno sfoggiato certo la loro miglior prestazione, si torna in campo per il turno infrasettimanale: il prossimo avversario dell’Empoli sarà l’Hellas Verona di Delneri, relegato all’ultimo posto in classifica e alla disperata ricerca di punti-speranza. Vediamo quali sono i punti positivi e quelli negativi del prossimo match, in sostanza i Più e i Meno. Partiamo come sempre da questi ultimi:   1) LA FAME DISPERATA DEL VERONA Il Verona è sempre più fanalino di coda, soprattutto dopo aver gettato l’occasione di rifarsi sotto domenica in casa col Frosinone. Gli scaligeri vedono così assottigliarsi sempre più la possibilità di rimanere in A, ma verranno a Empoli cercando a tutti i costi una vittoria che, a questo punto, potrebbe anche non bastare.   2) LA SCARSA FORMA DI RICCARDO SAPONARA Nel girone di ritorno Saponara non è stato quello a cui eravamo abituati: anche contro la Lazio il trequartista azzurro non ha sfornato una gran prestazione ed è stato uno dei più deludenti. Siamo convinti che Ricky possa riprendersi da un momento all’altro, ma occorre un forte cambio di rotta.   3) IL POCO TEMPO A DISPOSIZIONE PER RECUPERARE LE ENERGIE DI ROMA La partita con la Lazio non solo ha portato una sconfitta, ma ha anche fatto spendere tante energie agli azzurri. Il giocare in maniera così ravvicinata potrebbe essere uno svantaggio, visto che a questo punto della stagione i calciatori azzurri sono stanchi per le fatiche stagionali.   Passiamo ora ai Più.   1) LA VOGLIA DI ARCHIVIARE DEFINITIVAMENTE LA PRATICA SALVEZZA Manca davvero poco per poter esultare della salvezza raggiunta: con una vittoria contro il Verona l’Empoli potrebbe addirittura avere la certezza matematica, in concomitanza di altri risultati favorevoli. Un motivo in più per poter spingere fortemente verso i tre punti.   2) LA SFIDUCIA DEL VERONA Organico a parte, che non è comunque il peggiore della Serie A, il Verona deve venire a Empoli e vincere in tutti i modi per poter sperare ancora. Dopo la sconfitta contro il Frosinone il morale e lo stato d’animo dei veneti non sarà dei migliori e ciò potrebbe giovare agli azzurri.   3) IL RIENTRO DI ZIELINSKI Contro la Lazio la mancanza del centrocampista polacco si è fatta sentire fortemente: l’Empoli attuale ha bisogno del dinamismo e degli inserimenti di Zielinski, pedina fondamentale per lo scacchiere di Giampaolo. Il suo rientro non potrà che dare maggiore linfa alla mediana azzurra.   Simone Galli  

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy