I Più e i Meno di Udinese-Empoli

I Più e i Meno di Udinese-Empoli

Nuovo appuntamento con i Più e i Meno, la rubrica che analizza la prossima sfida di campionato dell’Empoli individuando insidie e fattori positivi

Commenta per primo!

Ecco i Più e i Meno di Udinese-Empoli. Partiamo, come sempre, dai Meno.

1) CONTRO LA SAMP IL CENTROCAMPO HA FATTO FATICA

Nella partita persa contro i blucerchiati il centrocampo non ha dato quel contributo che ci aspettavamo. In cabina di regia Maiello ha perso il confronto diretto con il giovane Torreira, ma anche sulle mezzali abbiamo sofferto il palleggio doriano. Occorrerà una prova notevolmente diversa, di maggior spessore, per aver ragione dell’Udinese.

2) IL BRUTTO APPROCCIO MENTALE DELLA PRIMA PARTITA

Come ha sottolineato anche mister Martusciello al termine della gara con la Samp, la squadra non è scesa in campo con l’approccio mentale giusto, regalando praticamente un tempo agli avversari. La strada verso la salvezza è ancora lunga, ma con l’Udinese la musica dovrà cambiare.

3) L’EMPOLI NON VINCE LA SECONDA GIORNATA IN A DAL 2002-2003

Negli ultimi campionati disputati nella massima serie l’Empoli ha sempre fatto fatica nella seconda giornata. L’ultima affermazione risale alla stagione 2002-2003, quando gli azzurri si imposero in casa del Como per 2-0. Lo scorso anno fu il Milan a batterci, mentre l’anno precedente venimmo superati dalla Roma di Garcia.

E ora vediamo quali sono i Più.

1) LA VOGLIA DI RISCATTO

La prestazione non proprio positiva contro la Sampdoria, ne siamo certi, scuoterà gli azzurri. Contro l’Udinese – un’altra delusa dall’esordio stagionale – serviranno voglia, abnegazione e concentrazione e pensiamo che i nostri beniamini siano in grado di fornire tutte queste qualità.

2) L’OCCASIONE DI ALBERTO GILARDINO

Data la squalifica di Maccarone, è molto probabile che Martusciello si affiderà ad Alberto Gilardino come partner di Pucciarelli. L’attaccante biellese avrà un’ottima occasione per mettersi il luce e, grazie alle sue indiscusse qualità di uomo d’area, potrà risolvere la contesa.

3) GLI UOMINI DI ESPERIENZA POSSONO TRASCINARE LA SQUADRA

Pasqual si è subito calato nella realtà Empoli, risultando anche uno dei più positivi nel match perso con la Samp. Anche Daniele Croce, subentrato nella ripresa, non si è risparmiato. Oltre al già citato Alberto Gilardino, potrebbero essere loro, gli uomini di maggiore esperienza, a rimettere in carreggiata l’Empoli.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy