“Il Punto”, con Alessandro Marinai…

“Il Punto”, con Alessandro Marinai…

Puntuali  torniamo in compagnia del collega Alessandro Marinai per la rubrica di approfondimento, “Il Punto” (l’originale) che questa settimana vivrà di due appuntamenti, oggi e sabato. Con Alessandro proviamo ad analizzare il momento degli azzurri a cavallo tra l’ultima gara giocata e que

Commenta per primo!

Puntuali  torniamo in compagnia del collega Alessandro Marinai per la rubrica di approfondimento, “Il Punto” (l’originale) che questa settimana vivrà di due appuntamenti, oggi e sabato. Con Alessandro proviamo ad analizzare il momento degli azzurri a cavallo tra l’ultima gara giocata e quella a venire.   marinaiAlessandro ben trovato. Premesso che niente è cambiato rispetto all’obbiettivo stagionale e che dopo il derby vinto si fa fatica a muovere anche mezza critica, con la Lazio è arrivata una delle prestazioni più brutte della stagione? “La prestazione di Roma è stata tra le più brutte degli ultimi cinque anni. Una prova altamente negativa di una squadra vuota, spenta, abulica, ma la cosa non mi ha sorpreso più di tanto. Mi aspettavo una gara simile dopo la vittoria nel derby contro la Fiorentina, da un certo punto di vista è fisiologico. Nessun problema però, anche perchè di fronte c’era una buonissima squadra che sembra aver ritrovato i giusti equilibri.”   La nota lieta è rappresentata da un’altra grande prova di Super Pela… “Assolutamente. Nel grigiore generale la prestazione di Pelagotti spicca su tutte e rappresenta una nota non lieta ma lietissima. L’ho già detto, è la sua grande occasione e se la sfrutta fino in fondo potrebbe dare una svolta significativa alla sua carriera. E’ ancora troppo presto per gli squilli di tromba ma la strada intrapresa è quella giusta”.   Ti sono piaciute le scelte di Giampaolo in partenza? “Beh, Tonelli sembra abbia avuto un problema muscolare nella rifinitura quindi era una scelta forzata. Sulla decisione di impiegare Piu al posto di Maccarone credo abbia pesato anche l’impegno infrasettimanale contro l’Hellas. Sono scelte, comunque, che richiederebbero continuità secondo me per dar modo alle cosiddette seconde linee di dimostrare il proprio valore e per fare una valutazione più onesta nei confronti del calciatore nell’ottica della prossima stagione”.   Che succede a Saponara, giocatore dall’indiscutibile talento ma che ultimamente sembra l’ombra di se stesso ? “Ha bisogno di una bella prestazione, ha bisogno di un gol per ritrovare fiducia in se stesso. E’ difficile dare giudizi dall’esterno sui motivi di queste sue difficoltà, noi possiamo commentare quello che vediamo in campo e, onestamente, non è un gran che anche se secondo me nelle precedenti partite qualche lampo di classe lo aveva  fatto vedere. La gara di Roma, invece, è stata molto negativa. Sono pronto a scommettere che Saponara, dopo gli ultimi errori sotto porta, tornerà al gol mercoledì sera”.   Adesso sotto con l’ultima della classe in una partita che non va presa sotto gamba… “Non scherziamo, in questi casi facciamo sempre riferimento all’ormai famosa partita di Ancona per ricordare una volta di più quanto sia sbagliato sottovalutare qualsiasi avversario. E’ vero che il Verona ha abbandonato ormai qualsiasi speranza dopo la sconfitta interna con il Frosinone, altrimenti sarebbe venuto a Empoli con il coltello tra i denti, ma si parte da 0-0”.   Al netto di un paio di defezioni (Laurini certa e Tonelli forse), ti aspetti l’Empoli titolare in campo o qualche altro “esperimento” ? “Mi aspetto l’Empoli titolare, con l’Hellas è una partita da vincere. Gli esperimenti si faranno dopo”.   L’Empoli è sicuro ma guardiamo un po’ alla coda della classifica. Come vedi le gare di Frosinone e Carpi? “Il Frosinone gioca di nuovo al “Bentegodi”, sarebbe una grossa sorpresa dovesse ancora vincere… L’impegno del Carpi è molto delicato, giocare a San Siro è sempre complicato e in più sarà l’esordio casalingo di Brocchi sulla panchina rossonera. Il Milan ci terrà a fare bene”.   Alessio Cocchi    

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy