In cabina di regia una poltrona per due

In cabina di regia una poltrona per due

Uno degli obiettivi di questo mercato è sicuramente rappresentato dal regista, ruolo cardine per il tipo di gioco sviluppato dei nostri, con il vertice basso a fungere sia da protezione per la difesa sia da importatore di gioco.  Dopo aver provato, anche con l’aiuto di terze parti, ad arrivare a d

maiellodiousseUno degli obiettivi di questo mercato è sicuramente rappresentato dal regista, ruolo cardine per il tipo di gioco sviluppato dei nostri, con il vertice basso a fungere sia da protezione per la difesa sia da importatore di gioco.  Dopo aver provato, anche con l’aiuto di terze parti, ad arrivare a determinati giocatori, adesso la società si è presa una sorta di pausa riflessiva. Partendo dal presupposto che un giocatore che piace e che potrebbe tornare sicuramente in voga c’è,ed è Crisetig,  si vuol capire se l’uomo giusto lo abbiamo già in casa.   Anzi dobbiamo parlare al plurale, visto che in questo momento sono in due a giocarsi quella specifica maglia: Diousse e Maiello. Se per il primo le idee erano abbastanza chiare, indipendentemente dal fatto che possa essere titolare o meno, adesso anche su Maiello c’è una sorta di blocco in uscita, volendolo valutare attentamente almeno per le tre  settimane di ritiro. Salvo sorprese soltanto alla fine del pre campionato la società prenderà una decisione definitiva,  lasciando così le cose o tornando appunto sul mercato.   Simone Galli

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy