Incidente (per fortuna senza conseguenze) nella notte a Firenze: coinvolto l’azzurro Tonelli

Incidente (per fortuna senza conseguenze) nella notte a Firenze: coinvolto l’azzurro Tonelli

Nel pomeriggio il sito fiorentino di Repubblica ha fatto uscire questa notizia, che riguarda, direttamente o indirettamente, due calciatori azzurri.   “La Bmw intestata al calciatore dell’Empoli Mario Rui che non si ferma all’alt della polizia e tira dritto sul viale Michelangelo, per poi sba

Commenta per primo!

Nel pomeriggio il sito fiorentino di Repubblica ha fatto uscire questa notizia, che riguarda, direttamente o indirettamente, due calciatori azzurri.

 

“La Bmw intestata al calciatore dell’Empoli Mario Rui che non si ferma all’alt della polizia e tira dritto sul viale Michelangelo, per poi sbandare e finire la sua corsa contro il muro di cinta un’abitazione. Sul sedile posteriore, l’altro giocatore azzurro Lorenzo Tonelli, in compagnia di una ragazza. Nessuna traccia, invece, dell’automobilista, scappato subito dopo l’impatto. E’accaduto nella notte tra il piazzale Michelangelo e piazza Ferrucci. Secondo quanto emerso, Tonelli avrebbe spiegato agli agenti che alla guida non c’era Mario Rui ma una terza persona, cui il compagno di squadra avrebbe prestato la macchina (circostanza che sarebbe stata confermata anche dalla ragazza che si trovava con lui). Accertamenti sono stati avviati per chiarire con precisione la vicenda e risalire all’automobilista. L’incidente intorno alle 4 del mattino. Tonelli aveva passato la notte in un locale della zona e stava tornando a casa. Poche centinaia di metri di viaggio e la Bmw si è trovata di fronte un posto di blocco della polizia, cui il guidatore ha reagito dando gas e lanciandosi giù per il viale. Prima di finire contro un muro, la macchina ha travolto cartelli stradali e due motorini parcheggiati sul marciapiede. Sul posto la polizia e i vigili urbani. Al momento gli investigatori non avrebbero riscontrato reati: se rintracciato, l’uomo al volante rischia però una lunga serie di sanzioni amministrative”.

 

Marcello Carli, in occasione della presentazione di Michele Camporese, sollecitato dai giornalisti presenti, ha detto: “Si tratta di una vicenda spiacevole in cui, per fortuna, nessuno si è fatto male: è questa la cosa più importante. Mario Rui non c’entra con il fatto, aveva prestato la sua auto a un amico e non era nemmeno presente. Era il giorno libero dei ragazzi, quindi non dovevano rientrare in albergo, avevano la libertà di andare dove volevano. Nell’auto c’era Tonelli con la sua ragazza, ma Lorenzo non era alla guida. Se prenderemo dei provvedimenti nei confronti di Lorenzo? Non ve lo posso dire, non mi piace mettere in piazza cose interne alla società. Certamente parlerò con Lorenzo, anche per capire meglio la dinamica dei fatti, ma come ripeto la cosa più importante è che siamo qui a parlarne serenamente, senza che nessuno si sia fatto male”.

 

A breve uscirà un comunicato ufficiale della società, vi aggiorneremo in tempo reale.

 

Simone Galli

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy