Juve Stabia – Empoli: le probabili formazioni

Juve Stabia – Empoli: le probabili formazioni

Trasferta ostica quella che attende domani gli azzurri contro la Juve Stabia, quarta forza del campionato. Vediamo le ultime dai ritiri.   Ad Empoli purtroppo non si può star tranquilli. Dopo lo stop di inizio settimana che ha fermato Levan (per oggi si attendono notizie più precise riguardo l

Commenta per primo!

Trasferta ostica quella che attende domani gli azzurri contro la Juve Stabia, quarta forza del campionato. Vediamo le ultime dai ritiri.   Ad Empoli purtroppo non si può star tranquilli. Dopo lo stop di inizio settimana che ha fermato Levan (per oggi si attendono notizie più precise riguardo le sue condizioni), adesso c’è anche Tavano a tenere tutti in apprensione. Il bomber si era fermato ieri a pochi minuti dal termine della seduta, facendo presagire che fosse solo un affaticamento, ma oggi il giocatore non si è presentato sul campo di allenamento. Questo perché ha svolto dei controlli ma fino a domani il suo status sarà un rebus. Dovrebbe farcela (noi lo mettiamo in formazione) ma qualora domani mattina arrivassero notizie non positive per rischiarlo, verrà rimpiazzato da uno tra Pucciarelli e Cori. Per il resto possiamo dare per sciolto il ballottaggio per chi andrà a sostituire lo squalificato Pratali, e si tratta di Tonelli. La linea difensiva, sarà quindi composta da Laurini ed Hysaj come esterni e dal fiorentino con Regini a fare gli interni. A centrocampo, ci dovrebbe essere la novità, se cosi possiamo chiamarla, di Camillucci preferito a Croce (non in perfette condizioni) e Signorelli. L’ex Sorrento andrà ad agire con Valdifiori e Moro. Sta bene Saponara che andrà sulla trequarti, cosi come Maccarone sarà li al suo posto per cercare di scardinare la difesa gialloblù. Potrebbe rimanere escluso dalla panchina Spinazzola qualora dovesse farcella Tavano, mentre se cosi non fosse, il giocatore di proprietà della Juve andrebbe in panchina con Pelagotti, Pecorini, Romeo, Signorelli, Croce ed uno tra Pucciarelli e Cori. Purtroppo è sempre lungo l’elenco degli indisponibili a partire dalla squalificato Pratali. Non partiranno per Castellammare nemmeno Dossena, Ferreira, Mori, Gigliotti, Accardi, Cristiano, Boniperti, Mchedlidze, Shekiladze e Coralli. Partirà invece Bationo. Gara difficile, a detta di mister Sarri, quella di domani. L’Empoli troverà una squadra in forma, che gioca un buon calcio e che in casa, con il connubbio pubblico/campo sintetico ha un’arma in più. Mister Sarri però non andrà a fare barricate, la gara sarà giocata a viso aperto anche perché gli azzurri devono battere il ferro finchè è caldo.   Mister Braglia sembra orientato a mantenere la squadra, e l’assetto, che ben ha fatto a Spezia dove le vespe si sono imposte per 3-2. Spazio quindi al 4-3-3 con un tridente di prim’ordine con Acosty, Danelivicius e Cellini. Non ce la fanno a recuperare dalle loro defezioni ne Figliomeni ne Mbakogu che vanno ad accostarsi agli altri indisponibili tra cui lo squalificato, ed ex azzurro, Bldanzeddu. Si gioca la convocazione l’altro ex Vinci, mentre Gorzegno, per la ragione spiegata all’inizio, dovrebbe andare in panchina per favorire Dicuonzo. Braglia cerca di mantenere alta la concentrazione che potrebbe venir meno spostando le attenzioni sul match di Coppa Italia a Firenze e per questo cerca più la polemica per la designazione arbitrale che altro, anche se indica nell’Empoli una papabile tra le top six.   Vediamo quelle che dovrebbero essere le probabili formazioni:  

NOCCHI BASSI
MAURY LAURINI
SCOGNAMIGLIO TONELLI
MUROLO REGINI
DICUONZO HYSAJ
MEZAVILLA MORO
GENEVIER VALDIFIORI
CASERTA CAMILLUCCI
ACOSTY SAPONARA
DANILEVICIUS TAVANO
CELLINI MACCARONE

    Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy