L’Empoli è già al lavoro

L’Empoli è già al lavoro

Anche se, come abbiamo già detto, in maniera un pò anomala, la stagione 2009/10 dell’Empoli è ufficialmente iniziata. Alle 17,30 di questo pomeriggio, in una calda domenica, la squadra azzurra è scesa sul terreno di gioco dello stadio “Castellani” per incontrare il pubbli

Anche se, come abbiamo già detto, in maniera un pò anomala, la stagione 2009/10 dell’Empoli è ufficialmente iniziata.

Alle 17,30 di questo pomeriggio, in una calda domenica, la squadra azzurra è scesa sul terreno di gioco dello stadio “Castellani” per incontrare il pubblico nel giorno del raduno.

La squadra azzurra in posa con i tifosi alle spalleSugli spalti sono subito partiti i cori alla volta dei calciatori, “chiediamo massimo impegno”, questo uno dei cori più gettonati, oltre naturalmente al solito grande incitamento rivolto alla squadra. Sono stati accesi persino i fumogeni e, in tribuna coperta, erano davvero in tanti. Sì lo possiamo dire forte: nel giorno del raduno dell’Empoli la copertina spetta ai tifosi, agli ultras.

 

Dei ventuno convocati c’erano tutti tranne il più atteso, il brasiliano Edèr, tornato dall’esperienza di Frosinone a vestire la maglia azzurra e che rientrerà in Italia nella giornata di domani (lunedi) per aggregarsi poi con il gruppo mercoledi. Assente giustificato anche Musacci che sconta una leggera convalescenza.

Mercoledi poi si aggregheranno anche coloro che per il momento sono sul mercato (Pozzi, Buscè, Vannucchi, Saudati, Marzoratti, Piccolo, Lodi e Moro, ndr) a meno che non vengano ceduti nel frattempo. Il presidente azzurro Fabrizio Corsi, intervistato da PianetaEmpoli.it (domani l’intervista sarà online sul nostro canale, ndr) ha ribadito il concetto: “l’Empoli non ha necessità assoluta di vendere questi giocatori, – ha dichiarato il patron azzurro – nel senso che noi non svendiamo nessuno. Sono sul mercato, è vero, ma se non ci saranno richieste congrue con quello che pensiamo possa essere il loro valore restano ad Empoli.I tifosi azzurri con i fumogeni

Ci sono delle trattative, qualcuna avanzata, vediamo cosa succede, il mercato in generale quest’anno è piuttosto apatico e risente della crisi finanziaria. Poi alla fine qualcuno di loro potrebbe davvero restare in maglia azzurra”. E riguardo ai possibili acquisti dichiara “abbiamo una rosa ampia, direi abbondante, attualmente siamo 21 più appunto gli otto quindi 29. L’Empoli acquisterà di pari passo alle cessioni. Un nuovo attaccante? Per il momento abbiamo Pozzi e Saudati, oltre a Coralli, Caturano…quindi”.

 

Pianetaempoli.it in occasione del raduno si è attivato realizzando in esclusiva per i suoi utenti e tutti i tifosi azzurri alcune interviste esclusive, che domani saranno on-line. Oltre al presidente azzurro abbiamo intervistato alcuni calciatori, ovviamente il mister e poi abbiamo realizzato una intervista particolare con Gianni Assirelli che ci anticipa alcuni temi legati alla società azzurra per la prossima stagione, una stagione importante che vedrà l’Empoli festeggiare i novantanni di storia.

 

A. C. / G. G.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy