La corsa playoff

La corsa playoff

Si è chiuso ieri sera il 38° turno del campionato. Due posticipi, uno che ha visto inguaiare l’Ascoli per la lotta salvezza, l’altro che ha visto il Verona vincere e tornare in corsa, sia per il secondo posto, sia per la promozione diretta da terza. La squadra di Mandorlini, adesso, è a +9 dagli

Commenta per primo!

Si è chiuso ieri sera il 38° turno del campionato. Due posticipi, uno che ha visto inguaiare l’Ascoli per la lotta salvezza, l’altro che ha visto il Verona vincere e tornare in corsa, sia per il secondo posto, sia per la promozione diretta da terza. La squadra di Mandorlini, adesso, è a +9 dagli azzurri quarti, un gap che però farebbe ancora disputare i playoff. Come noto, all’ultima giornata, ci sarà proprio Verona-Empoli, partita che se giocata con questa distanza, diventerebbe una sorta di vero e proprio spareggio, un mezzo quarto di finale.

 

Il turno appena passato ha giocato completamente a favore di Livorno e Verono: oltre alla sconfitta degli azzurri è arrivata anche quella del Novara, un Novara che adesso si trova a 13 lunghezze dal Verona, e quindi matematicamente irraggiungibile.

Adesso, più che mai, sono solo i nostri che possono salvare la disputa del play off, con occhi interessati di almeno altre 5 squadre ( Novara, Varese, Brescia, Modena e Padova).

 

Vediamo il cammino delle tre squadre che hanno, nel bene e nel male, il destino degli spareggi nelle loro mani.

 

LIVORNO 73 Vicenza Ternana Brescia Sassuolo
H.VERONA 72 Ascoli Pro Vercelli Juve Stabia Empoli
EMPOLI 63 Cesena Vicenza Cittadella H. Verona

 

In grasseto le gare da giocare in casa

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy