La posta di PE: La maratona scrive a Sarri. “la sfida è stare con noi”

La posta di PE: La maratona scrive a Sarri. “la sfida è stare con noi”

Ci è arrivata questa mattina, tra le tante di ogni giorno, una mail , una lettera, che ha la particolarità di non avere un solo mittente ma ben 46. Sono infatti quarantasei firme, sotto lo pseudonimo “i 2500 della maratona” che ci hanno pregato di dare rilevanza al loro messaggio, diretto a mister

Commenta per primo!

Ci è arrivata questa mattina, tra le tante di ogni giorno, una mail , una lettera, che ha la particolarità di non avere un solo mittente ma ben 46. Sono infatti quarantasei firme, sotto lo pseudonimo “i 2500 della maratona” che ci hanno pregato di dare rilevanza al loro messaggio, diretto a mister Sarri. Ovviamente, questo lo dobbiamo precisare per correttezza, non si fa riferimento a nessuno dei gruppi organizzati che fanno parte del tifo empolese.   maratonaMister ci rivolgiamo a lei, a lei che è venuto da noi tre anni fa e che con grande umiltà si è messo al nostro pari, parlandoci direttamente ma soprattutto guardandoci negli occhi. Lei che si, ci ha fatto innamorare del suo calcio, facendoci divertire per tre anni con gioco e risultati, ma lei che ci ha soprattutto fatto innamorare della sua persona, arrivata anni luce prima dell’allenatore. Noi siamo l’Empoli e chi tifa per questi colori, chi gli ama fortemente ed unicamente, sa che ci sono delle regole ed a queste ci sa stare, senza tante storie e senza tante polemiche. Sappiamo quindi che qui i giocatori sono al loro punto di partenza, sappiamo che la società avrà sempre bisogno di vendere e mai comprerà un top player. Ci va bene, noi siamo questi ed è per questo che viviamo ogni anno di serie A come uno scudetto vinto. Ma adesso il discorso, per una volta è diverso. Sia chiaro, mettiamo le mani avanti, noi siamo felici se lei dovesse trovare la panchina dei suoi sogni. Sappiamo bene i sacrifici che ha fatto e sarebbe la giusta prosecuzione di una bella favola da raccontare e tramandare. Ma per una volta, ce lo perdonerà, vorremo essere sanamente egoisti. Si, chiedendole di restare con noi. Che lei ami Empoli come noi amiamo lei, non è in discussione. Che lei possa aver delle remore a restare, perchè potrebbe invece essere scalfito qualcosa nel rapporto Sarri-Empoli, no. La sfida è questa e noi saremo sempre al suo fianco, noi che ci mettiamo tra quei 2500 a cui ha dedicato questo triennio fantastico. Noi la supporteremo sempre, e se ci saranno dei momenti di difficoltà, anche pesanti, noi saremo li, dando tutto quello che serve alla squadra, applaudendola per l’impegno e mai fischiandola per una o più sconfitte. Questo è giusto che lei lo sappia. E’ giusto che nella sua decisione finale non abbia questo dubbio, vada come vada. Per il resto la ringrazieremo sempre, all’infinito, sperando che se le strade, oggi, si dovessero dividere, possa sempre esserci la possibilità di rivederci un domani. Ma ci pensi bene, Empoli è unica…..   I 2500 della Maratona ”   Messaggio recapitato.   Redazione PE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy