La Reggina in pressing su Stovini.

La Reggina in pressing su Stovini.

Ne abbiamo già parlato qualche giorno fa, sono diversi i calciatori che alla fine di questa stagione, con l’arrivo del 30 giugno, saranno svincolati. Su diversi di loro c’è la netta sensazione che non si farà niente, lasciandoli quindi al loro destino ed alla libertà di trovarsi una squadra senz

Commenta per primo!

Ne abbiamo già parlato qualche giorno fa, sono diversi i calciatori che alla fine di questa stagione, con l’arrivo del 30 giugno, saranno svincolati. Su diversi di loro c’è la netta sensazione che non si farà niente, lasciandoli quindi al loro destino ed alla libertà di trovarsi una squadra senza che la società possa guadagnare un euro, ma, al di la di questo aspetto, ci sono alcuni elementi che sarebbe preziosi ed importanti tenere per un aspetto tecnico e magari anche per un discorso di importanza umana all’interno dello spogliatoio.   Tra questi, c’è il caso di Lorenzo Stovini, capitano delle ultime due stagioni.   Il giocatore aveva rinnovato lo scorso anno per una sola stagione, e quindi adesso, ci si ritrova punto e da capo. Ed anche quest’anno grande è stato il suo contributo, le vittorie dei premi “Leone d’Argento” e “Del Rosso” ne sono ampiamente la riprova, ma i cori icevuti dopo la vittoria con il Vicenza, da parte del popolo della maratona, sono ancor più sintomatici per far capire la voglia ed il bisogno che la gente sente per questo calciatore. Di fatto, le parti (giocatore-società) si sarebbe rodovute incontrare in questi giorni, ma il caos che è uscito internamente alla società, con le dimissioni del DG Vitale, ed il nodo allenatore, hanno sicuramente fatto slittare un qualcosa che immaginiamo debba inevitabilmente avvenire. Non vogliamo nemmeno pensare ad un addio senza nemmeno provarci.   Stovini non ha mai fatto mistero (ma ce lo ha riconfermato qualche giorno fa al telefono) che vorrebbe Empoli, ed è Empoli che sta aspettando. Però intorno qualcosa, anzi più che qualcosa si muove. Sono già almeno quattro i club che si sono dimostrati interessati a lui, uno persino di serie A, ma la Reggina (della quale è anche un ex) è quella che lo sta tampinando con maggior vigore, e quella che sembrerebbe essere anche la pista più concreta sotto la visuale contrattuale.   Stovini convolerà a nozze il prossimo 30 giugno, e fino ad allora ha messo tutte le eventuali concorrenti azzurre in stand-bye, ma è lui stesso a dire che l’attessa non potrà essere eterna, a metà luglio iniziano i ritiri e lui vorrebbe partire regolarmente con il club in cui si giocherà la stagione. E sentendo anche alcuni colleghi reggini, si avverte proprio il grande desiderio nella possibilità d riabbracciare un giocatore che conobbero diversi anni fa ma che lascio’ il segno. Si avverte bene anche una sorte di gufata nelle speranza che l’Empoli abbia altro a cui pensare e che alla fine, quasi gioco-forza, il giocatore si accordi con loro.   Stovini ha lanciato il messaggio più volte, ci aspettiamo che qualcuno, da Monteboro, entro breve lo chiami, perchè farsi scappare un giocatore come lui, che oltretutto chiede a gran voce Empoli, sarebbe il primo errore della “nuova gestione”.   Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy