La “scelta di vita” determinante per Gilardino.

La “scelta di vita” determinante per Gilardino.

Così come accaduto anche per il discorso relativo a Manuel Pasqual,  la scelta di vita è stato il motivo trainante dell’arrivo di Gilardino in maglia azzurra, un arrivo che verrà concretizzato con la firma sul contratto tra oggi e domani.  Infatti la vicina Firenze sarà la città dove l’ex att

Commenta per primo!

gila violaCosì come accaduto anche per il discorso relativo a Manuel Pasqual,  la scelta di vita è stato il motivo trainante dell’arrivo di Gilardino in maglia azzurra, un arrivo che verrà concretizzato con la firma sul contratto tra oggi e domani.  Infatti la vicina Firenze sarà la città dove l’ex attaccante viola vorrà rimanere a vivere con la propria famiglia, dove tra l’altro da qualche mese ha aperto pure un locale assieme ad altri colleghi del mondo calcistico.   Nella vicina Firenze la voce di un Gilardino ad Empoli non è infatti cosa nuova, in diversi erano a conoscenza di questa eventualità che poi nelle ultime giornate è diventata concreta e reale.  Stando poi a quanto ci arriva da Palermo, dove ha giocato nell’ultima stagione sportiva, la società siciliana è andata volentieri incontro alla rescissione del contratto per liberarsi di uno stipendio particolarmente oneroso che avrebbe dovuto pagare per i prossimi due anni. Gila infatti percepiva più di 1 milione di euro a stagione, cifra che non prenderà ad Empoli dove si andrà a limare un bel po’.   Operazione sicuramente importante da parte della società azzurra, per il nome del giocatore che arriva potremmo anche definirla una tra le più prestigiose di sempre, ma un’operazione dove la logistica ha sicuramente dato una mano in più,  aspetto importante per il quale certo non c’è da nascondersi ma anzi da essere felici per ciò che sia potuto capitare. Su Gilardino nelle ultime ore avevano fatto importanti sondaggi anche Udinese e Pescara. Attendiamo che venga battuta l’ufficialità da parte del club azzurro.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy