La storia di Empoli-Bari

La storia di Empoli-Bari

Venerdi sera, alle ore 20:30, al “Castellani” arriverà il Bari. Sarà quello in dodicesimo confronto storico, in campionato ed in terra toscana, tra le due formazioni. Il bilancio attualmente vede un’assoluta parità con i galletti che hanno espugnato 4 volte il nostro stadio e con 4 vittorie anch

Commenta per primo!

Venerdi sera, alle ore 20:30, al “Castellani” arriverà il Bari. Sarà quello in dodicesimo confronto storico, in campionato ed in terra toscana, tra le due formazioni. Il bilancio attualmente vede un’assoluta parità con i galletti che hanno espugnato 4 volte il nostro stadio e con 4 vittorie anche da parte nostra, Tre sono stati i pareggi. Si è giocato in tutte le categorie dalla C alla A.   Il primo confronto, proprio a livello di serie C, risale alla stagione 1954/55 dove gli azzurri uscirono sconfitti per 1-0 da un Bari che avrebbe vinto quel campionato.   pozzi_empoli_vs_bari_serie_b_08_09Trent’anni dopo, nella stagione 1984/85 il secondo confronto tra le due compagni, a livello stavolta di serie B. La gara di Empoli, giocata nella parte iniziale di stagione termino’ sull’ 1-1 con gli azzurri avanti su rigore segnato da Cinello e poi raggiunti da Galluzzo. Ancora un campionato fortunato per i pugliesi che a fine anno festeggiarono la promozione in A.   Nell’ 88-89, anno da dimenticare per i nostri colori, con il ritorno in B del Bari il terzo precedente. Ad Empoli fini 1-1 con le reti di Maiellaro per gli ospiti e di Cipriani per gli azzurri. L’epilogo finale di quella stagione, purtroppo, ancora ce lo ricordiamo.   Dopo diversi anni, le squadre si ritrovano nella serie B 1996/97. Arriva quella stagione il primo successo dell’Empoli, in casa, contro il Bari. La gara termino’ 2-1, un match epico con l’Empoli avanti con cappellini ma raggiunto a tre dal termine da Ventola. A tempo scaduto il gol partita di Dal Moro. Una gara che molti ricordano come quella della consacrazione, quel giorni arrivarono le conferme che la squadra sarebbe potuta tornare in A e cosi, a fine anno, fu. Promozione in A anche per il il Bari.   Ed infatti, la stagione successiva, 97/98, Empoli e Bari si trovarono per la prima volta di fronte a livello di massimo campionato. Purtroppo la gara empolese rivide il successo dei biancorossi. Gara strana, un 2-3 con il Bari avanti di tre gol dopo solo 27 minuti ( doppietta di Masinga e rigore di Ingesson). Poi il grande cuore azzurro che però non bastò a pareggiare. Prima Florijancic accorcio’ ma il gol del 2-3, di Cappellini, arrivo’ solo al novantesimo e nel recupero ci fu una vera muraglia a difesa della porta ospite. Le due squadre ottennero comunque la salvezza.   Replay quindi la stagione successiva: 1998/98. Purtroppo il risultato ripremio’ ancora la squadra dei galletti che si impose con un secco 2-0. Era la 30a giornata e l’Empoli si stava già avviando verso la retrocessione.   La vendetta azzurra si consumo’ nella stagione 2001/02, ovviamente a livello di serie B. Un perentorio 5-1, gara dominato in largo e lungo che vide una tripletta di Bresciano, gol di Maccarone e Di Natale. Sul 3-0 il gol pugliese di Spinesi. A fine anno festa azzurra per il ritorno in serie A.   Nel 2004/05, con le due squadre ancora in serie B, la gara di Empoli fini per la prima volta a reti bianche. Ma la gara successiva, giocata quattro anni dopo, 2008-09, vide il successo azzurro per 2-0. L’Empoli di Baldini superò il Bari di Conte con gol di Pozzi e Lodi. In quel momento l’Empoli era la corazzata del campionato ed il Bari una squadra in cerca di identità. A fine stagione però la serie A la festeggiarono in Puglia.   Dopo le due stagioni di A del Bari, il confronto si riaccese nella stagione 2011/12. Ad Empoli gara fu chiusa per 1-0 da un gol di Maccarone. Mentre l’ultimo precedente, quello della passata stagione, resta ad oggi l’ultima sconfitta interna dell’Empoli. Vinse 1-0 il Bari con un gol di Romizzi.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy