La storia di Empoli-Lanciano

La storia di Empoli-Lanciano

Andrà in scena al Castellani lo scontro fra le prime due della classe: Empoli e Virtus Lanciano. I padroni di casa ci arrivano con le spalle appesantite dal KO di lunedì scorso contro la Ternana ed affamati per i due turni di campionato senza cogliere vittoria. Guarda caso gli stessi senza success

Commenta per primo!

lancianoempAndrà in scena al Castellani lo scontro fra le prime due della classe: Empoli e Virtus Lanciano. I padroni di casa ci arrivano con le spalle appesantite dal KO di lunedì scorso contro la Ternana ed affamati per i due turni di campionato senza cogliere vittoria. Guarda caso gli stessi senza successi della capolista ospite che sabato scorso ha pareggiato per 1-1 contro un’altra toscana, il Siena.   Fra le due compagini ci sono 2 punti di differenza nella classifica 2013-2014 e 598 gare nella classifica perpetua di Serie B con la formula del girone unico.   Il match della passata stagione, alla 31esima giornata, resta l’unico precedente empolese tra le due squadre:  finì 2-2 con azzurri prima in vantaggio e subito ripresi dai rossoneri poi, a parti invertite, fu la Virtus Lanciano a scattare in avanti e l’Empoli a riprenderla nel giro di un minuto. Autori dei quattro gol Francesco Tavano e Gianvito Plasmati, per entrambi una doppietta. In questo torneo i due bomber, vale a dire Tavano e Plasmati, sono stati affiancati in fatto di reti con i rispettivi team da altri 6 giocatori l’Empoli e 8 giocatori la Virtus Lanciano.   Chiudiamo segnalando che la capolista è anche la miglior squadra della cadetteria per rendimento in trasferta con 14 punti (4 successi, 2 pari ed 1 KO), mentre i toscani sono la terza miglior compagine per performance casalinga (davanti per una lunghezza solo Modena e Avellino) con 15 punti (4 vittorie e 3 segni “x”).   footstats per PE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy