L’Albinoleffe strizza l’occhio a Guitto

L’Albinoleffe strizza l’occhio a Guitto

Arrivano indiscrezioni riguardo un forte interessamento da parte dell’Albinoleffe sul centrocampista azzurro Roberto Guitto.   Guitto, stando a quanto riportato da tuttoalbinoleffe.com (a sua volta ripreso dal corriere dello sport) sarebbe appunto al centro di una trattativa, già avvita, c

Commenta per primo!

Arrivano indiscrezioni riguardo un forte interessamento da parte dell’Albinoleffe sul centrocampista azzurro Roberto Guitto.   Guitto, stando a quanto riportato da tuttoalbinoleffe.com (a sua volta ripreso dal corriere dello sport) sarebbe appunto al centro di una trattativa, già avvita, che il diesse della celeste Aladino Valoti vorrebbe chiudere con l’Empoli. Il giocatore tra l’altro in questi giorni è con la Nazionale di serie B nel centro sportivo di Zanica, a due passi dal quartier generale dei seriani che quindi potrebbero in questi giorni anche aver preso direttamente contatto con lo stesso giocatore.   Il classe ’91 ex Ravenna, considerato dai dirigenti azzurri una risorsa importante, era comunque nella lista dei probabili partenti nel mercato di gennaio, anche se ultimamente il giocatore stava conquistandosi la fiducia del tecnico Carboni che aveva impiegato da titolare a Cittadella e che lo avrebbe fatto giocare anche a Castellamare se non avesse avuto la febbre. Su di lui si vociferava però di una legapro di primo livello, difficile pensare al rafforzamento di una squadra che come l’Empoli è invischiata nella lotta per non retrocedere.   Chiaramente anche da Bergamo stessa fanno sapere che qualora mai si dovesse arrivare al passaggio del giocatore all’Albinoleffe la formula sarà solo ed esclusivamente quella del prestito.   Attendiamo adesso una smentita o meno da parte dei dirigenti azzurri che in queste ore sono attivissimi per cercare di chiudere entro la fine della settimana alcune trattative aperte sia in entrata che in uscita, dove, lo ricordiamo si sta cercando una soluzione anche per l’attaccante Cesaretti.   To. Che.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy