Empoli champagne ma la festa è tutta biancoceleste: All’Olimpico vince 2-0 la Lazio

Empoli champagne ma la festa è tutta biancoceleste: All’Olimpico vince 2-0 la Lazio

Sconfitta assolutamente immeritata per gli azzurri che giocano decisamente meglio dei padroni di casa ma vengono puniti due volte dopo aver sfiorato in più occasioni il meritato pari. Anche la traversa nel secondo tempo a dire no a Pucciarelli ma ci sono evidenti ed incoraggianti passi avanti a livello prestazionale. Per la Lazio in gol Keita e Lulic

10 commenti
LAZIO lazio-logo-1

2

EMPOLI Efc-200x200-e1392018505431

0

29′ Keita, 89′ Lulic

LAZIO (3-4-1-2): Strakosha; Wallace; De Vrij; Radu; Felipe Anderson (83′ Lombardi); Biglia (9’Cataldi); Parolo; Lulic; Milinkovic; Immobile; Keita (65′ Lukaku).

A Disp: Vargic, Patric, Hoedt,  Prce, Murgia, Leitner, Luis Alberto, Djordjevic,  Kishna.

Allenatore: Simone Inzaghi

EMPOLI (4-3-1-2): Skorupski; Zambelli; Bellusci; Barba(32’Cosic); Pasqual; Tello (59’Marilungo); Jose Mauri; Croce; Saponara; Pucciarelli; Gilardino (77’Mchedlidze).

A Disp: Pelagotti;  Dimarco; Veseli; Diousse; Krunic; Pereira; Buchel; Maiello; Maccarone.

Allenatore: Giovanni Martusciello.

ARBITRO: Sig. Fabbri di Ravenna.  Assistenti: Peretti/Valeriani.  Di Porta: Rizzoli/Serra.

AMMONITI: 11′ Zambelli (E), 35′ Felipe Anderson (L), 58′ Pasqual (E), 73′ Parolo (L).

 

 

Per L’Empoli arriva la seconda sconfitta consecutiva, ancora per 2-0 sul campo della Lazio, stavolta però il risultato è troppo severo per i ragazzi di Martusciello capaci di tenere a lungo il pallino del gioco obbligando il portiere Strakosha a due grandi interventi, colpendo anche una traversa con Pucciarelli nella ripresa. La Lazio ha concretizzato le occasione capitate con Keita al 29′ della prima frazione abile a scaricare il destro alle spalle di Skorupski dopo una deviazione di Bellusci e con Lulic abile ad approfittare di una distrazione della nostra retroguardia nel finale. Squadra azzurra in crescita, ma che ha evidenziato l’incapacità di concretizzare le occasioni da rete. Domenica al castellani arriva per lunch-match domenicale la Juventus.

LIVE MATCH

1° Tempo

0′- Martusciello rinuncia ancora a Costa e Laurini sostituito da Zambelli, mentre in attacco Gilardino preferito a Maccarone.

lazemp1′- La Lazio batte il calcio d’inizio della sfida, subito Lulic pesca Immobile in area spostato sulla sinistra, il suo tiro è debole e Skorupski può bloccare la sfera.

2′- Ancora un pericolo per i nostri: Keita spostato  sul settore di destra si libera di Pasqual il suo sinistro dall’interno dell’area si perde sul fondo.

4′- Prova il cross di Zambelli a centro area per Croce anticipato da Milinkovic.

5′- Spunto a sinistra di Lulic contenuto da Zambelli, il quale però commette fallo proprio sul bosniaco originando il primo calcio piazzato della sfida. Dalla punizione messa in mezzo da Biglia Bellusci libera l’area.

7′- Azzurri (questo pomeriggio con una vistosa maglia arancione fosforescente) portano il pressing con continuità in questa fase. Intanto problema per Biglia, il quale potrebbe a breve lasciare il campo.

9′- Infatti esce per un problema al polpaccio il centrocampista argentino sostituito da Cataldi.

10′- Pucciarelli prova a far proseguire Gilardino anticipato però da De Vrij.

11′- Intervento a gamba tesa di Zambelli ai danni di Milinkovic, arriva anche il cartellino giallo per l’ex terzino del Brescia.

12′- Verticalizzazione di Milinkovic per Lulic pescato in fuorigioco.

13′- Spunto di Keita sulla sinistra, ma l’attaccante senegalese viene chiuso dalla nostra difesa. Sul capovolgimento di fronte verticalizzazione di Croce per Pucciarelli anticipato dalla difesa di casa.

14′- Penetrazione di Pucciarelli, il suo destro bloccato da Strakosha.

15′- Percussione centrale di Keita il quale obbliga alla deviazione in corner Barba. Dal primo angolo della gara c’è una nuova deviazione della nostra difesa sarà ancora tiro dalla bandierina per la Lazio.

16′- Dal secondo calcio d’angolo per la Lazio, azione tambureggiante della squadra di Inzaghi: cross dal vertice sinistro dell’area di Lulic troppo profondo e Pasqual puà liberare.

17′- Esce dall’area Skorupski per anticipare Keita innescato centralmente da Milinkovic.

18′- Tello cerca il dialogo con Saponara anticipato nettamente da De Vrij, sul capovolgimento di fronte Immobile al limite dell’area serve Keita, il quale non controlla e Barba pulisce la nostra area.

20′- Immobile non supera Barba abile a far scorrere la sfera oltre la linea di fondo.

21′- Lancio troppo profondo di Tello per Saponara palla direttamente sul fondo.

22′- Cade in area Keita, crediamo non ci sia stato nessun contatto con i difensori azzurri, nessuno ha protestato.

23′- Croce anticipa molto bene De Vrij il quale commette fallo su di lui.

24′- Sinistro teso di Pasqual a centro area per Gilardino il quale commette fallo ai danni di Radu.

25′- Ottimo stop di Pucciarelli purtroppo però non riesce il passaggio per Tello, può ripartire la Lazio.

26′- Pasqual sbaglia completamente il cross da sinistra, peccato perchè il terzino azzurra aveva molto spazio.

27′- Si immola Bellusci a disinnescare il destro a botta sicura di Keita da centro area.

28′- Skoruspski si oppone in angolo sul sinistro da buona posizione di Immobile.

29′- Vantaggio della Lazio cross di Felipe Anderson deviazione di Bellusci che trova Keita che con il piatto destro fulmina Skoruspki.

31′- Problema fisico per Barba che probabilmente dovrà lasciare il campo.

32′- Primo cambio anche per gli azzurri: non ce la fa purtroppo Barba al suo posto Cosic.

33′- De Vrij a cercare Immobile chiuso molto bene da Bellusci il quale successivamente libera.

34′- Croce guadagna un ottimo calcio di punizione dal vertice sinistro dell’area, il fallo è stato commesso da Anderson.

35′- Dal calcio franco susseguente battuto da Pasqual libera l’area di testa Radu poi la Lazio perfeziona il disimpegno.

37′- Lancio di Milinkovic per Keita fermato fallosamente da Bellusci ad un passo dalla linea dell’area, punizione molto pericolosa per la Lazio.

39′- Batte Radu palla respinta dalla barriera poi viene pescato in posizione di fuorigoco Immobile.

lazemp240′- Pescato ancora in fuorigioco Immobile su assist di Milinkovic, si riparte con una punizione per i nostri nella metà campo difensiva.

41′- Gilardino anticipato nettamente da Wallace poi Radu può perfezionare il disimpegno per i capitolini. Fallo di Keita ai danni di Pasqual. Batte Jose Mauri Radu libera l’area.

42′- Cosic anticipa Keita, ma manda la sfera in maniera piuttosto goffa direttamente in fallo laterale.

43′- Gilardino innescato da Pucciarelli di testa esalta i riflessi di Strakosha. Sul capovolgimento di fronte conclusione di Keita sul fondo.

44′- Saponara non riesce a superare la guardia di Cataldi all’ingresso dell’area di rigore.

45′- Saranno 3′ di recupero in questa prima frazione. Pucciarelli pescato nel cuore dell’area da Croce, ma non riesce a controllare la sfera che si perde sul fondo.

46′- Pescato in posizione di fuorigioco Keita innescato da Milinkovic.

47′- Sventagliata di Mauri per Pucciarelli toccato duro dal Wallace. Pasqual in mezzo per Bellusci, il quale non salta perfettamente mettendo a lato da buonissima posizione.

48′- Si va al riposo con la Lazio in vantaggio per 1-0 ai danni degli azzurri per effetto della rete di Keita al 29′, azzurri apparsi più vivaci rispetto alle precedenti uscite, i nostri avrebbero meritato di chiudere il primo tempo in parità per il gioco espresso.

2° Tempo

lazemp30′ – Si riparte sotto di un gol ma con un Empoli che ha chiuso all’attacco ed assolutamente messo in campo meglio dei padroni di casa. Gli ingredienti per un ottimo secondo tempo ci sono tutti.

1′- Il primo pallone della ripresa viene giocato proprio dagli azzurri. Clamorosa traversa di Pucciarelli su cross dalla sinistra, il suo tiro di prima intenzione è stato respinto dal legno. Poco dopo arriva il primo corner battuto da Jose Mauri, dove nessun giocatore dell’Empoli riesce ad intervenire.

3′- Pucciarelli cerca il dialogo con Tello anticipato in fallo laterale da Felipe Anderson. L’Empoli ha iniziato questa ripresa con un buon piglio. Intanto non riesce il suggerimento di Saponara per Croce.

5′- Zambelli guadagna il secondo corner per gli azzurri, l’opposizione è stata di Lulic. Dal tiro dalla bandierina di Pasqual Strakosha allontana con un pizzico di affanno.

6′- Bell’anticipo di Zambelli ai danni di Immobile.

7′- Radu anticipa Tello all’altezza dei 20 metri dalla porta avversaria. Empoli tutto riversato nella metà campo avversaria.

8′- Azione troppo elaborata dei nostri, alla fine disimpegno errato di Croce verso Zambelli palla direttamente in fallo laterale. Zambelli anticipa Keita ma sarà rimessa per i nostri avversari.

9′- Lulic innesca Immobile pescato in posizione di fuorigioco. Nuova punizione per la formazione di Martusciello nella propria metà campo.

10′- stavolta il fallo lo commette Immobile ai danni di Jose Mauri. Dalla punizione susseguente Pucciarelli non riesce a controllare la palla all’interno dell’area avversaria.

11′- Cross di Pasqual a sinistra che attraversa tutta l’area, ma si perde direttamente sul fondo.

12′- Skorupski in anticipo con la testa ai danni di Immobile fuori dell’area.

13′- Fallo di Pasqual ai danni di Felipe Anderson cartellino giallo anche per lui.

14′- Martusciello si gioca la carta Marilungo al posto di Tello.

15′- Bella chiusura di Pasqual in anticipo su Felipe Anderson.

16′- Cade Saponara al limite dell’area avversaria spostato sul settore di destra, poi Croce ruba l”ennesima palla serve Pucciarelli fermato però da Radu. Sul capovolgimento di fronte bella chiusura di Bellusci su Immobile.

17′- Pescato in posizione di fuorigioco Gilardino.

18′- Non riesce la combinazione fra Cataldi e Immobile nel cuore dell’area azzurra.

19′- Mauri perde una brutta palla nella nostra metà campo Keita si invola verso l’area il suo destro si perde alto di poco.

20′- Esce proprio il senegalese al suo posto Lukaku.

21′- Cerca la percussione centrale Marilungo fermato però dalla difesa laziale.

22′- Saponara con il destro per Gilardino, purtroppo però l’assist è troppo profondo e viene controllato dalla difesa di casa.

23′- Arriva il anche il terzo corner per l’Empoli, Wallace devia il cross di Pasqual. Dal tiro dalla bandierina libera l’area di testa De Vriij.

25′- Lulic anticipa marilungo su suggerimento di Pucciarelli. Cerca il coast to caost di  Cosic il suo assist non viene agganciato da Marilungo.

27′- Cross da destra di Parolo respinto da Cosic al centro dell’area.

28′- Percussione centrale di Marilungo fermato fallosamente da Cataldi, arriva punizione e cartellino giallo per il centrocampista biancazzurro.

29′- Croce tocca l’ennesimo pallone, il suo suggerimento per Saponara anticipato da Radu.

30′- Mezza girata di Saponara respinto in corner da Radu. Dal quarto tiro dalla bandierina per i nostri batte Pasqual respinge la difesa di casa, sugli sviluppi della stessa azione uscita a vuoto di Strakosha, ma libera Wallace.

32′- Ultima i cambi Martusciello: esce Gilardino al suo posto Levan.

33′- Cross di Pucciarelli per Croce anticipato da Lulic, poi il “Prestigiatore” guadagna il quinto corner. Dal tiro dalla bandierina di Pasqual sono ancora i difensori di Inzaghi a sventare.

35′- Marilungo obbliga Wallace al fallo da dietro ennesima punizione per gli azzurri. Pasqual la scodella in area ma la palla si perde direttamente sul fondo.

36′- Errore di Levan in buona posizione dall’interno dell’area.

37′- Croce guadagna un calcio di punizione a metà campo.

38′- Ultima i cambi anche la Lazio: esce Felipe Anderson al suo posto Lombardi.

lazemp439′- Sinistro di Pucciarelli deviato da Wallace poi Levan spara alto.

40′- Cross di Marilungo per Pucciarelli che in mezza girata obbliga Strakosha ad una faticosa deviazione.

41′- Arriva il quarto corner per la Lazio. Dal calcio d’angolo susseguente, Immobile guadagna un nuovo corner.

42′- Batte Cataldi libera la difesa azzurra, poi Wallace da dentro l’area mette a lato da buona posizione.

43′- Cross di Pasqual per Levan, la sponda del georgiano non trova Marilungo esce senza problemi Strkosha.

44′- Arriva il raddoppio della Lazio con Lulic che raccoglie la sponda di Immobile e di testa batte in uscita Skorupski.

45′- Saranno 3′ di recupero in questa ripresa.

46′- Sesto corner per gli azzurri guadagnato da Croce, l’angolo respinto dalla difesa biancazzurra, Saponara non trova Marilungo.

47′- Ennesimo fallo subìto da Croce, stavolta è Lombardi a commetterlo.

48′- Arriva il triplice fischio del direttore di gara, che sancisce la seconda sconfitta consecutiva degli azzurri per 2-0, festeggia la squadra di Inzaghi, ma il risultato è molto bugiardo. decisive le reti di Keita e Lulic nel finale, ma la squadra di Martusciello è apparsa in crescita rispetto alla prestazione di mercoledì contro L’Inter.

 

10 commenti

10 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. verità - 3 mesi fa

    credo che a questo punto la Società dovrà prendere dei provvedimenti, ci aspettano delle partite con possibilità di fare massimo 1 punto, vedi Juventus, Genoa, Chievo, Napoli, Roma ecc, mi sembra il caso di fare una riunione con squadra Mister e parlare, cercare di trovare insieme una soluzione, dobbiamo tutti fare quadrato, per uscire da una situazione direi pericolosa, senza possibilità di ritornare indietro sulle scelte fatte, chi vuole capire capisca.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. EmpoleseBrasiliano - 3 mesi fa

    Oggi ho visto la prima partita che si poteva vincere davvero. Ho visto un Empoli (tranne alcuni giocatori) che volevo davvero portare i punti a casa.
    Mauri, Tello e Croce titolare per tutta la vita.
    Marilungo bisogna entrare subito al primo minuto, lo vedo più come uomo gol.
    Mac e Gilla al secondo, per prendere il gioco quando si sta vincendo.
    E per ultimo, questi scambi tra Mac e Gilla, uno gioca a casa l’altro gioca fuora non mi piace per niente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. claudio - 3 mesi fa

    SKORUPSKI 5,5
    ZAMBELLI 6
    BARBA 6
    (COSIC 6)
    BELLUSCI 6
    PASQUAL 5
    JOSE’ MAURI 6
    TELLO 5
    CROCE 7
    SAPONARA 4
    GILARDINO 6
    PUCCIARELLI 6,5

    (Marilungo 6,5 mchedlidze 6)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. claudio - 3 mesi fa

    Il miglior Empoli della stagione: Stiamo ritrovando gioco e meccanismi, presto ritroveremo i risultati: Che si deve fare di più? quando un vole entrà un entra. Per la prima volta dall’inizio, sono fiducioso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Giovanni - 3 mesi fa

    Loro hanno un attacco e noi no. Ecco la differenza. Loro segnano e noi no. Il migliore in campo? Croce accanto a Anderson (forse) di loro. Però tutto il gioco di Croce finisce – grazie ai nostri attaccanti – in nulla, il gioco loro porta a risultati. E accanto a Croce Pasqual nel secondo tempo. Loro hanno fatto dei gol da lontano perché tirano: pesticciano poco e tirano. Pucciarelli pesticcia troppo. Levan? sempre pronto a cadere all’occorrenza. Non vorrei prendesse il posto di Mac…nelle cadute. Mah! L’articolo mi sembra ottimista. A parte il “prestazionale”, che è un neologismo (brutto) dello Scarpetti, non ci facciamo incantare dagli scambi, dal possesso palla…conta segnare! E con questo attacco si va poco lontano (maremma imp….ta)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. EmpoleseBrasiliano - 3 mesi fa

      Finalmente uno che la pensa come penso io.
      PIÙ TIRI IN PORTA, MENO PISTICCI.
      Arriviamo più in porta che qualsiasi squadra, loro la infilano, noi facciamo i trik-trak… BASTA!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Karl - 3 mesi fa

    Ho chiuso sul 2-0 di Lulic, sgomento. Madonna che rabbia a vedere una partita cosi’: 70% del tempo col pallino del gioco in mano, ma senza abbastanza cattiveria per incidere. In avanti si tira sempre il piede indietro. Si ha paura di calciare in porta, prima di farlo si tentenna mille volte. La lazio ha giocato una partita pessima, come il Toro 2 domeniche fa, ma ha sempre dato la sensazione che alla prima accelerata seria ci avrebbe segnato. Bene Croce, a tratti l’unico che poteva creare un minimo di pericolo ed encomiabile per quanto a corso. Maluccio l’asse di destra, Tello Zambelli, quasi mai pericoloso. Saponara come nelle ultime uscite: molto male…e a questi punti quanti rimpianti per non averlo dato via a 12-13 milioni. Inutile dire che e’ speranza di tutti che si riprenda, perché tenerlo in campo in questo stato e’ un disastro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Empoli94 - 3 mesi fa

    Che dire… Saponara s’ha a tene un po’ in panchina? Qua un dei pochi che da davvero tanto è Mauri e Marilungo ma continuiamo a tenere Saponara e altri che camminano in campo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. S' Ostina - 3 mesi fa

    Ma che partita avete visto?…solito Empoli…mai propositivo…attendista… sterile in attacco e distratto in difesa…Gilardino inutile se giochiamo così…Pasqual in difficoltà…Saponara impalpabile…poi, se per salvare la panchina di Martusciello e trovare giustificazioni al mercato della società, si deve dire che si sta giocando una partita sufficiente…a me e non solo a me spero, mi sembra l’ ennesima prova a dir poco mediocre contro una discreta Lazio che meritava ben più di un gol di vantaggio.
    Vediamo la ripresa….ma serve una mossa tattica…un po di coraggio…peccato aver perso una sostituzione x infortunio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Empoli94 - 3 mesi fa

      Non hai torto!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy