Le curiosità del prossimo match

Le curiosità del prossimo match

Tutte le combinazioni che portano in A l’Hellas e ai playoff l’Empoli Verona-Empoli è una delle sfide clou dell’ultima giornata nella doppia chiave promozione/play-off. Se dalla sfida del “Bentegodi” uscisse vincitore il Verona, i gialloblu sarebbero certi della promozione in serie A poic

Commenta per primo!

Tutte le combinazioni che portano in A l’Hellas e ai playoff l’Empoli
Verona-Empoli è una delle sfide clou dell’ultima giornata nella doppia chiave promozione/play-off. Se dalla sfida del “Bentegodi” uscisse vincitore il Verona, i gialloblu sarebbero certi della promozione in serie A poiché, indipendentemente dal risultato di Sassuolo-Livorno, chiuderebbero al secondo o al primo posto in classifica. In questo caso, però, la disputa o meno dei play-off sarebbe invece legata all’esito di Sassuolo-Livorno poiché, in caso di vittoria amaranto al “Braglia” il Livorno salirebbe a quota 83 punti, il Sassuolo resterebbe ad 82 con l’Empoli fermo a 72, per cui i play-off non sarebbero disputati (al massimo il distacco tra 3° e 4° in classifica può essere di 9 punti, se il margine è superiore non vengono disputati), il tutto con il Verona che si isserebbe ad 84 punti. Avremmo quindi 3 promozioni dirette in serie A e nessuna post-season in chiave promozione, come accaduto nel 2006/07. Ogni altro risultato a Verona – pareggio o vittoria empolese – determinerebbe la disputa del play-off indipendentemente dal risultato di Sassuolo-Livorno. Al Verona, per ottenere la promozione diretta in serie A, è sufficiente anche un pareggio, con cui salirebbe a quota 82 punti – ciò indipendentemente dal risultato di Modena – chiudendo in ogni caso al secondo posto, sia che vinca il Sassuolo (neroverdi primi con 85 punti), sia se al “Braglia” finisse pari (emiliani primi con 83 punti), ma anche se a vincere fosse il Livorno, con amaranto primi ad 83 punti, Verona e Sassuolo a quota 82 e gialloblu promossi in serie A in virtù degli scontri diretti favorevoli sugli emiliani: vittoria interna per 1-0 e pareggio a Modena per 1-1. Il Verona potrebbe ottenere la promozione diretta in serie A anche perdendo, ma solo se il Livorno non vincesse a Modena: con la sconfitta amaranto, infatti, i gialloblu manterrebbero un punto di vantaggio sui toscani, con il pareggio della squadra di Nicola, veneti e toscani si troverebbero appaiati ad 81 punti, ma i gialloblu salirebbero in serie A in virtù degli scontri diretti favorevoli: vittoria esterna per 2-0 e pareggio casalingo per 1-1.

 

 
Verona imbattuto da 12 turni: serie record nel 2012/13
Il Verona è imbattuto da 12 giornate, in cui ha totalizzato 8 vittorie e 4 pareggi. Ultima sconfitta gialloblu il 4 marzo scorso in casa, 0-2 dal Padova. Si tratta della striscia positiva record scaligera nel campionato cadetto 2012/13

 

 
Il decisivo Cacia
Daniele Cacia è il giocatore più decisivo della serie B 2012/13 avendo portato alla causa gialloblu, grazie ai suoi gol, 37 punti sugli 81 totali conquistati.

 

 
In campo 3 dei 4 capocannonieri cadetti dell’anno solare 2013
Daniele Cacia (Verona), Massimo Maccarone e Francesco Tavano (Empoli) sono 3 dei 4 capocannonieri della serie B dall’inizio dell’anno solare 2013, cioè da gennaio ad oggi: sono 11 ciascuno per i tre protagonisti di Verona-Empoli i gol realizzati nel 2013, pari merito con il livornese Paulinho.

 

 
Verona ed Empoli scatenate nei primi 15’ di gioco
Verona ed Empoli sono la seconda e terza squadra della serie B 2012/13 più prolifica in avvio di gara: dal 1’ al 15’ i gol segnati dai gialloblu sono stati 12, dagli azzurri 11; meglio – nel periodo in esame – ha fatto solo il Livorno, con 13 centri all’attivo.

 

 
Tutti i record dell’Empoli 2012/13
Con 20 vittorie in 41 giornate l’Empoli ha già stabilito il proprio primato di vittorie assolute in singola stagione di serie B: il precedente record era di 19 successi conquistati nei tornei 2001/02 e 2004/05, entrambi culminati con promozioni in serie A del club azzurro. Le 69 reti già realizzate nella serie B 2012/13 rappresentano il nuovo primato di marcature azzurre in un singolo campionato cadetto, prestazione che migliora i 66 centri segnati del torneo 2009/10. L’Empoli ha già vinto ben 11 delle 20 trasferte disputate nella serie B 2012/13, con bilancio esterno completato da 5 pareggi e 4 sconfitte. Si tratta del nuovo primato all-time nella storia del club azzurro nel torneo cadetto. Il precedente record era di 7 successi stabilito in ciascuna delle edizioni 2000/01, 2004/05 e 2008/09.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy