Le pagelle di Ascoli-Empoli 1-1

Le pagelle di Ascoli-Empoli 1-1

Queste le pagelle redatte dallo staff di PianetaEmpoli.it inerenti il buon pari trovato ad Ascoli con il punteggio di 1-1.   DOSSENA 6,5 – Non ha responsabilità sul gol e come sempre tiene a galla la squadra con un paio di interventi risolutori. Un paio di usciti cosi cosi nella prima fraz

Commenta per primo!

Queste le pagelle redatte dallo staff di PianetaEmpoli.it inerenti il buon pari trovato ad Ascoli con il punteggio di 1-1.   DOSSENA 6,5 – Non ha responsabilità sul gol e come sempre tiene a galla la squadra con un paio di interventi risolutori. Un paio di usciti cosi cosi nella prima frazione.   BUSCE’ 6 – Gioca in non perfette condizioni ed anche durante la gara deve stringere i denti. Controlla bene la sua fascia sulla quale l’Ascoli fatica maggiormente.   FICAGNA 6,5 – Fa il suo dovere nel muro difensivo facendosi trovare sempre in posizione. Anche in fase di disimpegno migliora rispetto le ultime uscite.   STOVINI 7 – La solita gara alla Stovini. Rude quando serve e sempre presente di piede e di testa nel liberare l’area azzurra.  Salva la porta azzurra nel secondo tempo su Soncin libero per poter battere a rete.   REGINI 5,5 – Sulla sua fascia arrivano i maggiori grattacapi con Sacalise e Papa Waigo che soprattutto nella prima mezz’ora gli fanno girare la testa. SI fa vedere poco in fase offensiv.   SIGNORELLI 5 – Poco avvezzo ormai a partire dal primo minuto fatica un po’ ad entrare nel match anche se piano piano cresce giocando una gara ordinata. Sciupa però la sua prestazione perché ha piena responsabilità sul gol ascolano, dove si, subisce fallo, ma gestisce molto male una palla che si fa soffiare in malomodo.   ZE EDUARDO 6 – Venti minuti senza lode e senza infamia.   MORO 7,5 – Ancora un’altra gara di spessore dell’ex Livorno. Recupera palla, propone il gioco ed aiuta la difesa ed ha sempre il tiro in canna. Di più cosa chiedergli?   COPPOLA 5 – Come Regini soffre molto le ripartenze dei due esterni bianconeri messi sulla sua fascia. Poco pospositivo sbaglia diversi appoggi.   SAPONARA 6 – A tratti fa vedere cose buone, come l’uno due con Tavano nel primo tempo. Bravo in fase di non possesso anche se ogni tanto fa qualche errore negli appoggi.   LAZZARI 5,5 – Entra in campo con troppa irruenza ma incide poco nella gara. Non ci è piaciuto il fallo che gli è costato il giallo, un fallo che sa di frustrazione. Ha però il merito di chiudere bene il triangolo per l’azione che porta Tavano vicino al gol nel secondo tempo.   TAVANO 6,5 – Al di la del gol, serve due assist importanti a Maccarone che ancora reclamano il gol. Si fa vedere anche a dar man forte alla retroguardia. Decisamente un Ciccio diverso da quello di martedi scorso.   MACCARONE 6 – Sbaglia un gol clamoroso e calcia un po’ fiaccamente sul tiro che Peccarisi gli ribatte sulla riga, ma per il resto da una grande mano a tutta la squadra, tenendo palla e facendo rifiatare i suoi. Sempre pronto a ripiegare quando serve, esce per non affaticare una condizione non al top che servirà martedi.   DUMITRU S.V. – Non giudicabile i suoi pochi minuti   MISTER AGLIETTI 7 – Gara preparata in maniera ottimale, con l’Empoli che ha fatto tutto cio’ che doveva fare rischiando anche di vincere la gara; certo non è colpa sua se davanti si fa fatica a metterla dentro e se Signorelli pecca di ingenuità nel recupero del primo tempo. La squadra ha imparato a soffrire e sembra molto più libera di testa. Adesso due giorni per preparare una gara che potrebbe rappresentare un punto di svolta ma che potrebbe rappresentare un trabocchetto (Ancona docet)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy