Le pagelle di Bari vs Empoli

Le pagelle di Bari vs Empoli

Queste le pagelle redatte dalla redazione di PianetaEmpoli.it inerenti le prestazioni degli azzurri usciti vittoriosi da Bari.   BASSI 5 – Inammissibile come perde la palla in occasione del vantaggio pugliese. Per il resto è ordinaria amministrazione.   TONELLI 7,5 – Ogniprese

Commenta per primo!

Queste le pagelle redatte dalla redazione di PianetaEmpoli.it inerenti le prestazioni degli azzurri usciti vittoriosi da Bari.   BASSI 5 – Inammissibile come perde la palla in occasione del vantaggio pugliese. Per il resto è ordinaria amministrazione.   TONELLI 7,5 – Ognipresente. Spazia dai recuperi in difesa alle proposizioni in avanti dove trova vari corner, ma dove trova  anche l’incornata vincente del gol partita. E’ l’uomo azzurro che subisce più falli, a dimostrazione della sua grande mobilità.   PRATALI 6,5 – Solita gara ordinata dietro, aiutato anche da un attacco pugliese molto sterile. Non è un bomber e gli perdoniamo un clamoroso liscio, anche se poi si rifà trovando il gol del pareggio.   REGINI 6 – Non sofre più di tanto gli attacchi avversari, sui quali si dimostra sempre attento anche se nella ripresa commette un mezzo pasticcio al quale poi vi mette rimedio. Impacciato però nel mischione del primo gol barese.   HYSAJ 6,5 – E pensare che è solo alla seconda da titolare in serie B. Preciso dietro e molto mobile con le sue progressioni che spesso sono rifornimenti importanti per il centrocampo.   CROCE 6 – Non si illumina come nelle passate gare, ma sa contenere e ripartire. E’ stanco e si vede, giusto il cambio.   VALDIFIORI 6 – Entra nel momento topico del match azzurro. Bravo ad entrare da subito in partita dando il suo solito contributo.   MORO 7 – Lotta, ringhia, tira da fuori, recupera palloni, che aggiungere?. Unico neo il giallo che gli costerà la squalifica.   SIGNORELLI 6 – Buona gara anche se si limita al suo compito senza mai mettere quel qualcosa in più.   CAMILLUCCI S.V. – Non giudicabile la sua gara.   SAPONARA 7 – Un primo tempo quasi abulico ma nella ripresa qualcuno strofina la sua lampada ed esce il genio che lo fa essere sempre pericoloso e mai banale nelle sue giocate. Che bella la palla che rende a Tavano per il primo gol azzurro.   TAVANO 6,5 – Cresce la condizione ed arrivano anche i gol. Anche lui nel primo tempo non lo si vede quasi mai, ma quando poi si accende e gli capita la palla giusta son dolori. Anche dal suo recupero totale passerà la stagione azzurra.   MACCARONE 6,5 – Non entra nel tabelino dei marcatori ma gioca la solita gara di sostanza lottando e savrificandosi. Un po’ troppo sterile quando gli capitano quei due palloni che un bomber come lui poteva capitalizzare.   MCHEDLIDZE 6 – Entra dando più quantità che qualità, Il suo fisico è davvero un arma in più.   MISTER SARRI 7 – Ci ha creduto, ha saputo cambiare ma anche aspettare e questa vittoria ripaga per tutti i bocconi amari che ha dovuto mandare giù nelle prime nove giornate. La squadra parte male, stanca, come se fosse a Bari perchè solo di dovere. Poi, nell’intervallo, dice le parole magiche, qualche piccolo aggiustamento (ottimo il cambio di Tavano a quel punto) e quella rimonta che era difficile da ipotizzare arriva. Crescono i singoli ma cresce anche la volontà e la fame che erano caratteristiche che speravamo questo mister mettesse nelle corde dei giocatori. Bravo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy