Le pagelle di Crotone-Empoli 3-2

Le pagelle di Crotone-Empoli 3-2

Pelagotti 5,5 – Il migliore nel primo tempo. Incolpevole sui primi due gol, ed evita guai peggiori parando bene in almeno un paio di circostanze. Ma a nostro avviso è poco reattivo in occasione del terzo gol dei calabresi.   Marzoratti 5,5 – Non commette particolari errori, tuttavia la sua prestaz

Pelagotti 5,5 – Il migliore nel primo tempo. Incolpevole sui primi due gol, ed evita guai peggiori parando bene in almeno un paio di circostanze. Ma a nostro avviso è poco reattivo in occasione del terzo gol dei calabresi.

 

Marzoratti 5,5 – Non commette particolari errori, tuttavia la sua prestazione non è sufficiente perchè in alcuni frangenti è apparso troppo disordinato.

 

Tonelli 4,5 – La peggior prestazione in maglia azzurra. Si fa sorprendere da Vinetot in occasione del primo gol, concede troppa liberta a Djuric con il serbo che in rovesciata deposita il pallone in rete. Sempre secondo su quasi tutti i palloni, viene anche ammonito e salterà la sfida di sabato prossimo con il Padova.

 

Stovini 6 – L’unico elemento che in difesa regge l’urto con il tridente dei calabresi; e segna pure il gol che alla fine del primo tempo riaccende le speranze degli azzurri.

 

Gorzegno 6 – Tra i migliori nel primo tempo, si propone e spinge molto. Dalle sue parti i calabresi trovano spesso la strada sbarrata.

 

Moro 5 – La sua esperienza potrebbe fare la differenza, ma l’esperienza non si vede. Corre meno di altre volte e quando prova a calciare in porta siamo costretti a tapparci gli occhi.

 

Musacci 5 – Male, decisamente male. Dovrebbe accendere la luce, infiammare la partita, invece dimostra di avere le polveri bagnate proprio come quando prova a calciare in porta. Ha il merito di servire l’assist per il gol di Mchedlidze.

 

Valdifiori 5 – Nervoso, spento, poco lucido; nemmeno l’ombra del giocatore che conosciamo. Giustamente sostituito.

 

Gotti 6 – Questa volta ci è piaciuto come è entrato in campo e come è riuscito ad inserirsi bene nel match.

 

Signorelli 5,5 – Quello visto a Crotone è un giocatore che deve crescere e ancora tanto. Non riesce ad entrare in partita.

 

Nardini 6 – Entra al posto di Signorelli dando più brio ad un centrocampo altrimenti troppo statico.

 

Coralli 5,5 – Questa volta gioca con a fianco un compagno di reparto, Laurito. Il “Cobra” è però lontano dalla forma migliore, stanco e anche sfortunato quando colpisce la base del palo interno con il pallone che schizza fuori. Ma è l’unica fiammata del match e per questo prezzo mezzo voto in più.

 

Laurito 5 – No, non ci siamo. Goffo e fuori forma, appesantito, un attaccante così non serve a questo Empoli.

 

Mchedlidze 6,5 – Quando entra al posto di Laurito la squadra acquista profondità e diventa più pericolosa. Levan è un giocatore di un’altra categoria e lo dimostra quando va a depositare il pallone in rete a sei minuti dal novantesimo riaccendendo il match. E’ ancora molto lontano dal top della forma essendo rientrato proprio oggi dopo una lunga assenza dai campi di calcio. Questo è davvero l’attaccante che mancava alla squadra di Aglietti; scommettiamo?

 

Mister Aglietti 5,5 – Deve fare i conti con la squalifica di Forestieri, con le non perfette condizioni di forma di Mchedlidze e Lazzari, di Coralli e Laurito. Non ha Handanovic impegnato con la Slovenia, e i vari Fabbrini, Saponara, Mori e Soriano tutti chiamati da Ferrara in Under 21, e l’infortunato di lungo corso Foti. Per carità, tutte valide attenuanti. Tuttavia ancora non vediamo nel gioco azzurro la mano del tecnico.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy