Le pagelle di Empoli-Albinoleffe

Le pagelle di Empoli-Albinoleffe

Queste le pagelle redatte dallo staff di PianetaEmpoli.it inerenti le prestazioni dei calciatori azzurri al termine dell’incontro terminato 0-0 con l’Albinoleffe.   PELAGOTTI: 6  Tra i pali si dimostra una sicurezza, qualche impaccio di troppo quando si tratta di uscire dai pali. Fortunato s

Commenta per primo!

Queste le pagelle redatte dallo staff di PianetaEmpoli.it inerenti le prestazioni dei calciatori azzurri al termine dell’incontro terminato 0-0 con l’Albinoleffe.   PELAGOTTI: 6  Tra i pali si dimostra una sicurezza, qualche impaccio di troppo quando si tratta di uscire dai pali. Fortunato su Bergamelli.       VINCI: 6  Nella prima frazione in affanno in qualche circostanza sulle scorribande di Cristiano, con il passare del tempo cresce e si propone anche con qualche discesa in fase offensiva.      FICAGNA: 6 Il suo rientro in squadra ha coinciso con due gare senza prendere goal; dà sicurezza e maggiore determinazione all’intero reparto, oggi l’arbitro lo prende letteralmente di mira e gli fischia ogni contatto.     STOVINI: 6.5 Il capitano stà ritrovando i livelli ottimali della scorsa stagione, le sue chiusure puntuali danno maggior sicurezza e fiducia all intero reparto.     REGINI: 5.5 Il giovane esterno sinistro non convince, soprattutto in fase difensiva dove fà fatica a fare le diagonali. Punge poco in fase offensiva.     MORO: 5 Gara infarcita di errori a volte grossolani, e di palloni persi in zone pericolose del campo, unica cosa buona la palla offerta a Buscè nel finale.         VALDIFIORI : 5 Davvero un altro rispetto a quello dello scorso anno: lento e impacciato, si limita a passaggi orizzontali che talvolta sbaglia, esce per un colpo alla testa.     SIGNORELLI: 6 Niente di eccezionale, ma mostra più personalità e con lui le cose vanno meglio. Riesce a dare qualcosa in più in quanto a geometrie del centrocampo azzurro.     SAPONARA: 6 E’ tra quelli che cerca di far saltar il banco, sbaglia anche lui ma almeno si fà notare soprattutto nella ripresa per qualche buono spunto. In crescita.     LAZZARI: 5.5 Il Romano fà fatica sulla sinistra, fà molta confusione e non riesce a incidere contro la folta retroguardia bergamasca.       BUSCE’: 6 Il suo ingresso coincide con maggiore incisività degli azzurri sulla corsia destra, dai suoi piedi nascono le principali iniziative per l’Empoli, e una grossa occasione nel finale che non riesce a concretizzare.     TAVANO: 5.5 Non possiamo aspettarci che segni sempre Ciccio. Tuttavia non riesce quest’oggi a emergere dalla gabbia predisposta dagli avversari, nel finale non riesce a concretizzare un ottima palla gol.    MCHELIDZE: 5 In crescita rispetto alle ultime uscite ma lontano dal decantato giocatore della ormai lontana primavera. Prova un paio di spizzate di testa ma non preoccupa mai il portiere avversario.     DUMITRU: 5.5 L’impatto è migliore rispetto ad altre circostanze, ma deve passare di più la palla e se si lotta per salvarsi ci vuole più cattiveria.    All PILLON: 5.5  E’ vero quattro punti in due gare non sono male, e negli ultimi 180′ non abbiamo subito reti, ma sul piano del gioco proprio non ci siamo, e forse Guitto e Signorelli o uno dei due poteva essere confermato. Ad ogni modo il tecnico trevigiano sta lavorando moltissimo sull’ aspetto psicologico, e sul piano tattico dove in chiave difensiva le cose sembrano essere migliori. Statistiche alla mano ha fatto gli stessi punti di Aglietti in altrettante gare.     ARBITRO MERCHIORI di FERRARA: 4.5 Il peggiore in campo spezzetta la gara fino all inverosimile, prende di mira Ficagna a cui fischia anche i respiri, e nella ripresa và letteralmente in confusione innervosendo tutti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy