Le pagelle di Empoli-Padova

Le pagelle di Empoli-Padova

Queste le pagelle redatte dallo staff di PianetaEmpoli.it inerenti le prestazioni degli azzurri usciti malamente sconfitti in casa contro il Padova per 4-2.   PELAGOTTI: 6 Solitamente un portiere che prende quattro reti non prende la sufficienza, ma oggi il Pela merita la sufficenza, per gli

Commenta per primo!

Queste le pagelle redatte dallo staff di PianetaEmpoli.it inerenti le prestazioni degli azzurri usciti malamente sconfitti in casa contro il Padova per 4-2.   PELAGOTTI: 6 Solitamente un portiere che prende quattro reti non prende la sufficienza, ma oggi il Pela merita la sufficenza, per gli interventi su Cutolo e per ritrovarsi a più riprese di fronte gli avversari senza l’opposizione dei compagni.   FICAGNA: 5 Mezzo voto in più solo per il peraltro goal inutile dell 2-4 per il resto in costante sofferenza con Cutolo che fa il diavolo a quattro sulla sinistra.   STOVINI: 5.5 Non è ai suoi livelli, e viene coinvolto nel marasma generale, tuttavia rispetto a altri si impegna, e salva in alcune circostanze altri goal per gli azzurri.   MORI: 5 In occasioni delle reti dei biancoscudati appare colpevolmente fermo, anche lui la brutta copia del calciatore visto nella scorsa stagione.   REGINI: 4.5 Davvero irriconoscibile il giovane esterno azzurro sovrastato nella sua fascia di competenza dall’asse Bovo-Donati. Assente in fase offensiva.   Dumitru 4,5: Irritante il suo impatto nella gara; poco determinato e sempre alla ricerca della giocata ad effetto. Chissà se a Napoli sono contenti.   COPPOLA: 5 Fa decisamente fatica contro i centrocampisti biancoscudati che palleggiano con maestria in mezzo al campo. Spesso va a vuoto e sbaglia molti appoggi.   VALDIFIORI: 4.5 Il fantasma di se’ stesso. Il romagnolo perde un infinità di palloni in mezzo al campo, gioca praticamente da fermo e con troppa sufficenza.   Moro: SV   SIGNORELLI: 4.5 Il lontanissimo parente del calciatore ammirato lunedì scorso, praticamente impalpabile, non riesce mai a entrare in partita.   Busce’ 5 Si fà vedere con qualche buono spunto ad inizio ripresa ma in fase difensiva è spesso in affanno lasciando libero spazio alla manovra patavina.   SAPONARA: 4,5 Anche lui nettamente insufficiente, una prestazione inconcepibile per un titolare dell U21 azzurra, mai un movimento a cercare la profondità non riesce mai a incidere. Si divora oltretutto l’ennesimo gol già fatto.   TAVANO: 6,5 L’unico a salvarsi oltre a Pelagotti, per il goal dell l’illusorio vantaggio (settimo sigillo stagionale) e perchè nelle rare iniziative azzurre lui c’è sempre.   CORALLI: 5 Lotta con i centrali avversari ma la condizione è ancora molto lontana, bello il suo assist per Tavano in occasione del vantaggio azzurro. Per il resto è inconcludente.   AGLIETTI: 4.5 dopo 7 partite 6 punti frutto di due vittorie soffertissime con Juve Stabia e Reggina. Ha la difesa più perforata del campionato di B. Al di la dei numeri davvero miseri a questa squadra manca un anima oltre che le gambe per correre. Se la società deciderà di andare avanti con lui servirà un cambio di rotta immediato inziando ad inculcare la giusta mentalità ed a pensare alla salvezza, cercando i punti da squadra operaia.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy