Le Pagelle di Empoli-Sampdoria 0-1

Le Pagelle di Empoli-Sampdoria 0-1

A cura della redazione di Pianetaempoli.it ecco le pagelle inerenti la partita di questa sera degli azzurri, che li ha visti sconfitti al Castellani per 1-0 dalla Sampdoria

20 commenti

PELAGOTTI: 6 Sul gol messo a segno da Muriel si fa sorprendere sul palo di sua competenza. Per il resto si rende protagonista di alcuni buoni interventi  che tengono a galla gli azzurri.

LAURINI: 5.5 Soffre nella sua zona Linetty soprattutto nella prima frazione del confronto, nella ripresa il suo rendimento cresce, anche se non è il giocatore ammirato in altre circostanze.

COSIC: 5 Piuttosto impreciso il difensore serbo, va sovente in difficoltà sulle iniziative degli attaccanti blucerchiati, i quali puntano la retroguardia azzurra dalla sua zona di competenza.

COSTA: 5.5 Leggermente più sicuro rispetto al proprio compagno di reparto, tuttavia non è irreprensibile nei suoi interventi, anche se non compie errori particolari in ogni caso la sua prestazione generale non merita la sufficienza

PASQUAL: 6 Sicuramente il migliore del pacchetto arretrato azzurro, riesce a limitare le avanzate degli esterni della Sampdoria.  Nella sua zona di competenza da il suo contributo alla fase offensiva dell’Empoli soprattutto nella ripresa.

TELLO: 6 Fino a quando rimane in campo cerca di cucire il gioco per i compagni dando dinamismo ad un reparto che appare in netta difficoltà.

KRUNIC: 6 Con il suo ingresso gli azzurri mettono in mostra maggior dinamismo e incisività. Il bosniaco spreca la palla del possibile pareggio  facendosi respingere il suo tiro da Viviano.

MAIELLO: 5 Molti errori da parte sua soprattutto in fase di uscita, non riesce mai a prendere in mano la squadra subendo costantemente il centrocampo avversario.

CROCE: 6 Il suo ingresso coincide con il miglior momento vissuto dagli azzurri, contribuisce al gioco della squadra dando corsa e quantità.

BUCHEL: 5.5 Va a corrente alternata, non riesce a dare continuità alla manovra azzurra incorrendo in qualche errore di fraseggio di troppo.

GILARDINO: S.V

SAPONARA: 5 Nell’arco dei 90′ si registra solo un lancio per Krunic a metà ripresa, per il resto non riesce mai ad incidere nei sedici metri non dando mai la sensazione di creare pericoli agli avversari. Brutto il fallo a fine partita ai danni di Barreto. Non è questo i giocatore esaltato nel precampionato.

PUCCIARELLI: 5 Spreca la palla del possibile 1-1 ad inizio ripresa, per il resto non riesce mai ad incidere in area avversaria nonostante il tanto movimento.

MACCARONE: 4.5 Il capitano si rende protagonista di una brutta entrata ai danni di Barreto nel finale che gli costa il cartellino rosso. Episodio che si inserisce all’interno di una gara dove ha offerto un rendimento al di sotto del suo standard.

MISTER MARTUSCIELLO: 5.5 La squadra per almeno un’ora ha subito il palleggio e la maggior qualità dell’avversario, gli ingressi di Krunic e Croce hanno permesso alla squadra di essere maggiormente brillante. Preoccupa il nervosismo evidenziato dai brutti falli di Saponara e Maccarone.

ARBITRO Mariani di Aprilia: 6 Gestisce la gara con autorità e puntalità, tutte le sue scelte appaiono corrette a partire dall’espulsione comminata a Maccarone. Nel finale grazia Saponara.

 

20 commenti

20 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. claudio - 5 mesi fa

    Pelagotti 6,5 (prodezza di Muriel, altro che errore…)
    Laurini 7 (il migliore)
    Costa 6
    Cosic 5,5
    Pasqual 6,5
    Maiello 5,5
    Buchel 6
    Tello 5
    Saponara 5
    Maccarone 5
    Pucciarelli 5,5
    (Krunic 6,5 ma benedetto figliolo quei gol si fanno)
    (Croce 6)
    (Gilardino sv)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. baggio - 5 mesi fa

    Che brutta partenza, poi questo nervosismo non mi è piaciuto, comunque testa bassa e mente lucida… Se c’è da aggiustare qualcosa carli farà il meglio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ubi - 5 mesi fa

    Dispiace, la sconfitta brucia molto soprattutto per la presentazione sia dei singoli che collettiva, ma forse i problemi è bene che emergono subito per potevi porre rimedio, in primis allenatore che si è dimostrato non all’altezza sia sotto il profilo tattico che caratteriale, non si capisce il nervosismo di Mak e Sapo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. EmpoleseBrasiliano - 5 mesi fa

      Saponara l’anno scorso aveva già dimostrato questo nervosismo. Ora maccarone doveva dare esempio, per l’età che ha e la sua esperienza! Roba da matti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Johnny86 - 5 mesi fa

    Per i voti, un punto un meno a Laurini, si è lasciato scappare Muriel e poi Cosic è stato incertissimo sul daffarsi. Per il resto concordo in pieno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Johnny86 - 5 mesi fa

    NON SCHERZIAMO PIU’ !!!!!!! Ma cosa è successo al Cocchi ? Lo speaker nuovo non si può sentire, ma sono impazziti in società ? ma solleviamo le masse, facciamo qualcosa, ci vuole qualcuno che trasmetta passione, voglia di lottare, attaccamento alla squadra e ai colori azzurri. Questo è perfetto non una sbavatura, non un nome straniero sbagliato, ma servere per leggere il telegiornale, facciamo un referendum, facciamoci sentire in qualche modo, la squadra ne risente di sicuro. #iostoconcocchi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. CC_not - 5 mesi fa

      Ma pensate ad incitare un po’ la squadra invece di questa storia dello speaker di cui non frega niente a nessuno, sono i tifosi che dovrebbero incitare la squadra non lo speaker

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Johnny86 - 5 mesi fa

        A me importa, i tifosi ci mettono del loro sempre presenti, sempre pronti e sempre caldi, ma l’atmosfera che si respirava ieri sera, come con il Vicenza per altro, non era calorosa e non certo per colpa dei tifosi. L’atmosfera che riusciva a creare Alessio ieri non c’era è un dato di fatto personale. Non abbiamo certo perso perché mancava il Cocchi, e non voglio addentrarmi nelle discussioni tecniche, ma quando vengo allo stadio mi piacerebbe trovare l’atmosfera come c’era gli anni scorsi. Se si cambia si fa in meglio, così a mio avviso siamo peggiorati.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. CC_not - 5 mesi fa

          Che discorso stupido!Ripeto l’atmosfera non la fa uno speaker, la fanno i tifosi! E ieri io ho sentito la mancanza dei tifosi, non dello speaker! Come speaker potete mettere anche una voce automatica, non me ne frega niente! Siete sempre a cercare scuse quando la verità è che se ieri non c’era atmosfera è perchè si sentivano più i doriani che noi

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Johnny86 - 5 mesi fa

            siamo arrivati all’offesa ! Complimenti, provo a rispiegarti quello che volevo dire, vediamo se lo capisci, prova a leggerlo lentamente quando sei da solo.
            Il fatto che si sentivano di più i Doriani era ovvio, erano di più !!! Ma questo è sempre stato così, non so se lo sai ma ad Empoli avere 6mila abbonati è un record, non so come sei abituato te, ma noi siamo sempre stati abituati ad essere meno dei nostri avversari, tranne quegl’anni che andavamo in giro in serie C, Baracca Lugo, Cento, Carpi, Castellammare d Stabia ecc. ecc potrei citartene un libro di partite in cui siamo stati di più, ma quando la categoria sale, per ovvie ragioni di popolazione siamo sempre stati meno. Ma quello che non ha mai spaventato nessuno è stato proprio questo, la passione ed calore trasmesso alla squadra è sempre stato alto anzi altissimo. Ora se consideriamo che la partita è stata giocata il 21 Agosto, è possibile che molti tifosi non fossero presenti allo stadio. Quindi uno speaker come il Cocchi avrebbe trasmesso quell’entusiasmo in più a cui eravamo abituati. Se vuoi spiegazioni aggiuntive sul tifo dell’Empoli, comunque vai pure in maratona inferiore e cerca del “gruppo zuffa” sapranno darti tutte le spiegazioni sul loro mancato apporto alla squadra, secondo te!.

            Mi piace Non mi piace
  6. Mork - 5 mesi fa

    Hanno giocato tutti per se stessi e non come assieme di squadra,quindi…giusta la sconfitta….da salvare solo Krunic,anche se poteva far goal,Pasqual,Croce e il Buchel schierato centrale…..Saponara,un bell’assist e un bel tiro,poi quasi negativo per tutta la partita….anche se non è stato cercato tantissimo….Giampaolo 10….Un vero signore negli spogliatoi….Martusciello?Ma c’era in panchina?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. carloristori - 5 mesi fa

      Sono sempre d’accordo con te su Buchel, ma ieri non si può davvero giudicare per quel poco tempo che ha giocato al centro, la palla non la quasi mai vista.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. gian - 5 mesi fa

    Come si fa a dare 6 a Pelagotti.
    Prende gol sul suo palo e tra l’altro nell’unico posto dove poteva andare.
    Non da sicurezza alla difesa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. carloristori - 5 mesi fa

      Ma tu non consideri la potenza del missile terra-aria scagliato da Muriel. Pelagotti non ha avuto il tempo di alzare le braccia!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. gian - 5 mesi fa

        Ho considerato la potenza ma quello era l’unico posto dove poteva tirare

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. carloristori - 5 mesi fa

          Certo, ma non c’è stato tempo di alzare nemmeno le braccia.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. nostradamus - 5 mesi fa

    Laurini per me da 6,5, così come Pasqual.
    Tello 5
    Saponara 4

    Per il resto ci concordo.
    Riguardo a Saponara, sta giocando come ha giocato da inizio 2016. Questo giocatore non riesco a capire se c’è o ci fa…. Quante possibilità siamo ancora disposti a concedergli?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. ubi - 5 mesi fa

    finalmente niente leaccac………

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. CC_not - 5 mesi fa

    k

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ENRICO - 5 mesi fa

      Un ci posso credere! è la prima volta che sono d’accordo con i voti

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy