Le pagelle di Empoli-Trapani 1-1

Le pagelle di Empoli-Trapani 1-1

Queste le pagelle redatte dalla redazione di PianetaEmpoli.it inerenti le prestazioni dei calciatori azzurri uscenti con un pari per 1-1 dal confronto interno con il Trapani.     BASSI 6,5 – Assente per tutta la settimana si fa trovare in perfetta forma all’appuntamento. Non puo’ niente sul gol me

Commenta per primo!

Queste le pagelle redatte dalla redazione di PianetaEmpoli.it inerenti le prestazioni dei calciatori azzurri uscenti con un pari per 1-1 dal confronto interno con il Trapani.

 

 

BASSI 6,5 – Assente per tutta la settimana si fa trovare in perfetta forma all’appuntamento. Non puo’ niente sul gol mentre è bravo a disinnescare due/tre situazioni difficili come quando si allunga sul rasoterra di Mancosu.

 

LAURINI’ 6 – Gara complicata quella della nostra difesa quest’oggi. Gli esterni vanno meglio dei centrali ed in alcune occasioni è bravo in fase di recupero. Poco reattivo nell’occasione del pareggio del Trapani.

 

TONELLI 5,5 – Non è stata la sua miglior giornata e per poco non combina una frittata quando nel primo tempo si intestardisce con dei dribbling nella nostra area perdendo poi palla. Anche nel gioco aereo soffre gli avanti siciliani. Gioca pur non essendo al top della condizione, anche perchè in difesa tra infortuni e convocazioni in nazionale la coperta diventa corta.

 

RUGANI 5,5 – Dalla sua forse il fatto di essere stato stanco per i novanta minuti giocati con l’Under20. Perde i confronti in velocità e sugli appoggi è spesso troppo dolce.

 

MARIO RUI 6,5 – Sbaglia qualcosa anche lui come il resto dei compagni difensivi, ma mostra una marcia in più in termini di grinta e velocità. In partita anche un paio di spunti più da fantasista che da terzino.

 

emp-traMORO 6,5 – Mezzo voto in più per il gran gol che porta in vantaggio l’Empoli. Primo tempo sugli scudi secondo in apnea, ma da’ sempre ordine al centrocampo. Severo il giallo nei suoi confronti dopo appena 7 minuti e mezzo di partita.

 

SIGNORELLI 5 – Una prova che non convince. Ha l’occasione di partire titolare per l’assenza di Valdifiori, ma son più le volte che non lo vedi che quelle che lo nomini. Prova incolore.

 

CROCE 5,5 – Quello di oggi non è certo il “prestigiatore” che conosciamo. Parte discretamente cercando le solite verticalizzazioni ma poi è tra i primi a finire il carburante.

 

RONALDO 6 – Entra nel momento peggiore dell’Empoli. Buono l’impatto con il campo, ma non lascia particolarmente il segno. All’esordio in B con l’Empoli, in Coppa Italia non ha potuto giocare per una lunga squalifica rimediata con la maglia del Grosseto, dimostra di avere una grande personalità.

 

VERDI 6,5 – Nel primo tempo è inarrestabile. Accende il gioco dando estro e fantasia alla manovra. Anche lui alla lunga va verso la riserva ma è uno degli ultimi a mollare cercando sempre la giocata. Il giallo per simulazione nei suoi confronti ha scatenato le ire di Sarri anche nel dopogara…

 

SHEKILADZE S.V. Scampoli di partita, quando schemi e idee sono già negli spogliatoi…

 

TAVANO 6 – Ha la palla per andare sul 2-0 ma non la concretizza. Non il miglior “Ciccio-gol” quest’oggi però dai suoi piedi nascono sempre insidie.

 

PUCCIARELLI S.V. In realtà anche nei pochi minuti in cui ha giocato ha mostrato di essere in crescita rispetto alla scorsa stagione. Lo si capisce da alcuni movimenti in campo sia senza che con la palla tra i piedi. Tuttavia entra quando la partita ha perso gli schemi tattici, e gioca pochi minuti perchè possa essere giudicata la sua prestazione.

 

MACCARONE 5,5 – Purtroppo il compleanno non viene festeggiato nel migliore dei modi, anzi questa è una delle “peggiori” prove di BigMac nella sua seconda vita azzurra. Come sempre ci mette grinta ma non riesce mai ad accendersi sul serio. Appare stanco già alla mezzora del primo tempo, probabilmente il gran caldo e i carichi di lavoro di agosto non sono ancora smaltiti…

 

MISTER SARRI 6 – Bisogna ricordarsi sempre che dall’altra parte c’è un avversario e questo Trapani merita i nostri plausi. L’Empoli gioca la sua gara, trova il vantaggio e nel primo tempo continua a mordere, senza però trovare il gol della pseudosicurezza. Nel secondo tempo i suoi escono trasformati in negativo, ed è lui stesso a dire che se avesse avuto 8/9 cambi a disposizione li avrebbe fatti tutti. I tre cambi a disposizione secondo il nostro punto di vista arrivano un po’ tardivamente. C’è però da dire che non perdere questo tipo di partite va letto in maniera positiva.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy