Le Pagelle di Inter-Empoli 4-3

Le Pagelle di Inter-Empoli 4-3

Ecco le pagelle inerenti le prestazioni dei calciatori azzurri, redatte dalla redazione di PE, usciti sconfitti a San Siro per 4-3 contro L’inter nell’ultima uscita del campionato.   BASSI: 6 Non ha colpe specifiche sui gol, troppo spesso si è trovato a fronteggiare gli attaccanti dell’Inter

Commenta per primo!

Ecco le pagelle inerenti le prestazioni dei calciatori azzurri, redatte dalla redazione di PE, usciti sconfitti a San Siro per 4-3 contro L’inter nell’ultima uscita del campionato.   BASSI: 6 Non ha colpe specifiche sui gol, troppo spesso si è trovato a fronteggiare gli attaccanti dell’Inter. Bravo e reattivo a farsi trovare pronto in un paio di circostanze nella prima frazione.   LAURINI: 6 Fino a quando rimane in campo è probabilmente il migliore del pacchetto arretrato azzurro. Da segnalare qualche diagonale effettuata in maniera ottimale dal concorde. Deve alzare bandiera bianca per un guaio fisico ad inizio ripresa.   MARIO RUI: 6 Il portoghese da un buon contributo in fase offensiva con le sue sgroppate in avanti. Non perfetto però quando si tratta di ripiegare in fase di non possesso.   BARBA: 5.5 Una prestazione che siamo costretti a dividere in due parti: Eccellente nella prima parte, dove mette  in mostra il suo eccellente senso della posizione e la sua personalità. In costante affanno sugli attaccanti neroazzurri nella ripresa.   RUGANI 5,5 Non si congeda con la miglior prestazione “Golden Boy” che nella ripresa va spesso in confusione concedendo molto agli avanti nerazzurri.   TONELLI: S.V   HYSAJ: 6 Inizia con buona personalità l’albanese proponendosi anche in fase offensiva con profitto.  Con il passar del tempo però Brozovic lo mette in difficoltà. Nella ripresa soffre l’intraprendenza dei propri dirimpettai, rispondendo con la sua consueta generosità ed abnegazione.   inter-empoli (16)VECINO: 6.5 Tocca un infinità di palloni l’uruguaiano, in tutte le azioni mette lo zampino. Come in altre circostanze non fa registrare pausa durante la gara, ed è l’ultimo ad arrendersi.   VALDIFIORI: 5.5 Ottimo impatto per Mirko, soprattutto nel primo quarto d’ora giganteggia in mezzo al campo. Con il passar del tempo si perde, non garantendo filtro al centrocampo, permettendo All’Inter di attaccare la profondità con continuità.   CROCE: 6.5 Chiude il campionato con una prestazione in linea con il suo straordinario rendimento. Tocca tantissimi palloni, corre in ogni zona del campo. Ruba palla agli avversari e cuce gioco per i compagni, talvolta difetta di lucidità, ma ci può stare visto il lavoro che svolge.   SAPONARA: 5.5 Non al meglio della sua condizione, non offre sicuramente la miglior prestazione stagionale. Non riesce mai a trovare spazi nella retroguardia avversaria. Ci può stare, per chi ha dato un contributo fondamentale alla salvezza.   VERDI: 6 Entra sul finire del primo tempo, e suo malgrado non ha molte possibilità per mettersi in mostra. Quando lo fa libera Pucciarelli con un assist di buona fattura.   PUCCIARELLI: 6.5 Ancora in rete ad una settimana da quella siglata con la Sampdoria. Per il resto fa molto movimento e dialoga con i compagni, cercando gli spazi nella retroguardia avversaria.   MCHEDLIDZE: 7 Sigla la prima doppietta in azzurro. Mettendo a segno anche un gol “normale” (quello del 2-1 su cross di Croce). Poi decide di chiamare in causa l’artiglieria pesante e chiudere il campionato con un missile terra-aria. Dimostrando le sue grandi potenzialità.   MISTER SARRI: 6 Squadra per un ora troppo remissiva. Poi dopo il 2-0 c’è stata una reazione orgogliosa, anzi sul 2-2 si poteva tornare in vantaggio. La nostra difesa è parsa poco concentrata, ma ci poteva stare, visto che per noi questa gara non metteva in palio punti importanti. C’è solo da ringraziare il mister e i ragazzi. E ora? aspettiamo pochi giorni per avere le prime risposte.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy