Le pagelle di Portogruaro-Empoli 0-1

Le pagelle di Portogruaro-Empoli 0-1

Queste le pagelle redatte dallo staff di PianetaEmpoli.it inerenti i calciatori azzurri al termine dell’importantissimo successo per 1-0 contro il Portogruaro in trasferta:   PELAGOTTI 6,5 – Non deve fare praticamente nessun miracolo, ma è sempre più che puntuale nelle uscite e nelle tante misc

Commenta per primo!

Queste le pagelle redatte dallo staff di PianetaEmpoli.it inerenti i calciatori azzurri al termine dell’importantissimo successo per 1-0 contro il Portogruaro in trasferta:   PELAGOTTI 6,5 – Non deve fare praticamente nessun miracolo, ma è sempre più che puntuale nelle uscite e nelle tante mischie che gli si creano davanti.   VINCI 6 – Capita che Alessandro venga spesso preso in contropiede quando si alza e perdiamo palla. Ma oggi di per se gioca una buona gara dove non sbanda mai.   MORI 6 – Preciso in ogni occasione. Fa valere i suoi centrimeti.   STOVINI 7 – E’ padrone incontastato dell’area di rigore azzurra. Non si propone quasi mai in avanti proprio per tenere meglio a bada gli avanti granata ai quali lascia solo le briciole.   GORZEGNO 6 – Gara di contenimento quella di Marco. Anche lui preferisce scendere sulla fascia il minor numero di volte proprio per una gara di maggior sacrificio la dietro dovendo anche fronteggiare un cliente come Tarana.   NARDINI 6 – Solito galoppatore sulla fascia di competenza. Buona la partenza ma scompare quando il mister cambia l’assetto e viene giustamente sostituito.   LAZZARI 6 – Entra nel momento topico del match dando il suo apporto ad una squadra in quel momento in difficoltà.   MUSACCI 6,5 – Altra buona prova per Gianluca in un match adatto più a giocatori di quantità che di qualità. Smista bene e sbaglia poco, un finale davvero in crescendo.   SORIANO 6,5 – Gioca bene sia da centrale nel centrocampo a quattro che dopo quando si passa a tre. E’ l’unico che fa prova a far movimento senza palla in fase di possesso.   SAPONARA 6 – Trova minori spazi rispetto a sette giorni fa, ma la sua dirompenza “regala” alcuni gialli al Portogruaro.   FABBRINI 6 – Entra subito in partita cercando il guizzo vincente. Non trova l’assolo ma da indubbiamente vivacità all’attacco azzurro.   FORESTIERI 6 – In una gara dove gli avversari la mettono sulle cattive è “bravo” a fare lui il cattivo ragazzo. Si sperava però in qualcosa di più in quella posizione dove sette giorni fa era stato devastante. Bravo però perchè si sacrifica tornando spesso dietro a dar manforte.   LAURITO 6 – Minuti positivi quelli giocati dall’argentino che entra con il piglio giusto duettando bene con Coralli.   CORALLI 6,5 – Prova di grande sacrificio quella del Cobra. Alla fine però il serpente sguscia in area e si procura il rigore (segnandolo) che tiene gli azzurri attaccati al sogno.   AGLIETTI 7 – Aveva caricato come molle i suoi in settimana ma ricordando loro che la pazienza la dovevano far perdere agli altri. La squadra fa quello che deve fare rimanendo sempre serena anche quando la gara si stava incanalando su un pareggio che non avrebbe portato a niente. Per una squadra spesso critica per assenza di maturità, questo è forse il miglior risultato del tecnico azzurro che, messo in cascina il primo obbiettivo, puo’ guardare ancora avanti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy