Le Pagelle di Verona-Empoli 0-1

Le Pagelle di Verona-Empoli 0-1

Ecco le pagelle redatte dalla redazione di PE inerenti la partita di questo pomeriggio degli azzurri al Bentegodi di Verona, che li ha visti ocnquistare una vittoria fondamentale per 1-0.   SKORUPSKI: 8 Prodigioso in almeno tre circostanze nel primo tempo: gli interventi sul colpo di testa d

Commenta per primo!

Ecco le pagelle redatte dalla redazione di PE inerenti la partita di questo pomeriggio degli azzurri al Bentegodi di Verona, che li ha visti ocnquistare una vittoria fondamentale per 1-0.   SKORUPSKI: 8 Prodigioso in almeno tre circostanze nel primo tempo: gli interventi sul colpo di testa di Toni e sul missile di Viviani diretti al sette alla sua destra sono di grande valore. La sua crescita rispetto all’inizio del campionato è impressionante.   LAURINI: 6 Soffre molto le iniziative nella sua zona di competenza dei Hallfredsson e Siligardi soprattutto nella prima frazione. Nella seconda parte il suo rendimento cresce, riuscendo a limitare le iniziative degli scaligeri.   COSTA: 7,5 Valutazione alta non solo per il gol partita ma per la prestazione eccezionale da parte del difensore ex Sampdoria. Un autentico baluardo sulle palle alte, conferendo sicurezza all’intero reparto anche nei momenti di maggiore dififcoltà.   BARBA: 6.5 Buono l’apporto da parte del difensore romano che oggi sostituiva lo squalificato Tonelli. Bravo a farsi trovare pronto dopo numerose partite vissute in panchina. Lotta con grande abnegazione e determinazione, con un cliente molto ostico come Toni   MARIO RUI: 6 Gara di grande sacrificio quella del portoghese, il quale ingaggia un duello rusticano con Pisano, dal quale ne esce quasi sitematicamente vincitore. Si propone raramente in fase offensiva, ma la gara di oggi non richiedeva i suoi sganciamenti.   costaZIELINSKI: 6 Un altra partita di grande applicazione e sacrificio da parte del polacco, bravo a saper interpretare il ruolo in chiave difensiva riuscendo a frapporsi ai centrocampisti avversari. In fase offensiva si propone poco in fase offensiva.   PAREDES: 6.5 Torna su buoni livelli l’argentino soprattutto nella prima frazione riuscendo a conferire qualità e quantità al centrocampo azzurro.Nella seconda frazione il suo rendimento cala, ma la sua resta una prestazione di assoluto valore.   CROCE: S.V Non giudicabile la prestazione ma un grande piacere rivederlo in campo   BUCHEL: 6.5 Una conferma anche la sua, in mezzo al campo garantisce quantità e qualità, fornendo un prezioso contributo alla causa anche nei momenti di maggiore dificoltà   SAPONARA: 5,5 Qualche buono spunto nella prima frazione di gioco c’è , ma sembra pesare per “The Magic” una condizione atletica non delle migliori.   MAIELLO: 6 Da il suo apporto nelle due fasi nel centrocampo azzurro entrando in un momento delicato del match.   PUCCIARELLI: 6 Consueto contributo da parte di El Ninho nelle due fasi di gioco, anche se forse negli ultimi sedici metri appare poco incisivo. Tuttavia prestazione molto volenterosa la sua.   PIU: S.V   MACCARONE: 6.5 “Canta e porta la Croce” Big-Mac sfiorando anche il vantaggio in una circostanza. Fondamentale il contributo in fase di non possesso e la capacità di guadagnare falli nella parte finale del confronto, facendo respirare la squadra.   MISTER GIAMPAOLO: 6.5 Anche oggi non è stato un Empoli scintillante dal punto di vista estetico, una squadra però molto “rognosa” (passateci il termine) che dimostra di saper soffrire. Oggi gli azzurri sono stati molto cinici, ed hanno portato a casa una vittoria pesantissima, che ci fa mettere un altro mattoncino sul nostro obiettivo. Non era facile contro un Verona che non ha ancora ancora vinto, e in settimana aveva cambiato l’allenatore. 21 punti alla 15^giornata, chi l’avrebbe mai detto?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy