Lega Calcio – Si al piano ” salva Parma”

Lega Calcio – Si al piano ” salva Parma”

La Lega Serie A ha dato la disponibilità a salvare il Parma, con 16 voti a favore su un totale di 20, 3 club astenuti, Roma, Napoli e Sassuolo e il voto contrario del Cesena. Il piano «salva Parma» prevede la possibilità che la Lega Calcio dia 5 milioni di euro alla squadra emiliana, denaro che

Commenta per primo!

La Lega Serie A ha dato la disponibilità a salvare il Parma, con 16 voti a favore su un totale di 20, 3 club astenuti, Roma, Napoli e Sassuolo e il voto contrario del Cesena.
Il piano «salva Parma» prevede la possibilità che la Lega Calcio dia 5 milioni di euro alla squadra emiliana, denaro che permetterebbe al club di finire il campionato. Il piano, che sarà operativo il prossimo 19 marzo, quando entreranno in vigore le procedure fallimentari, dovrebbe prevedere, come detto, un fondo di 5 milioni, due dei quali provenienti dal fondo multe. Il Parma però deve disputare prima del 19 marzo, le due partite di campionato che non ha giocato. La decisione della Lega arriva dopo che la Finanza ha perquisito la sede della società emiliana oltre a quelle di Figc, Covisoc e Lega calcio in cerca di documenti utili all’inchiesta della procura della repubblica del capoluogo emiliano.
Tuttavia, il fatto che non sia stata presa all’unanimità, potrebbe dar vita a futuri contenziosi legali.
Con il direttore generali Brunelli andiamo a Parma per incontrare sindaco e calciatori con delle proposte che ritengo ragionevoli»: lo dice il presidente della Figc Carlo Tavecchio uscendo dalla Lega Serie A.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy