Brugman-Empoli, Corsi: “c’è l’accordo per il prolungamento”

Brugman-Empoli, Corsi: “c’è l’accordo per il prolungamento”

Di Gabriele Guastella   Giorni intensi sotto tutti i punti di vista per l’Empoli che sabato affronta in casa il Pescara di Zeman, forse la squadra più in forma del momento (ma sarà assente il capocannoniere Immobile per squalifica, ndr), in un momento davvero delicato. La società azzurra è

Di Gabriele Guastella

 

Giorni intensi sotto tutti i punti di vista per l’Empoli che sabato affronta in casa il Pescara di Zeman, forse la squadra più in forma del momento (ma sarà assente il capocannoniere Immobile per squalifica, ndr), in un momento davvero delicato. La società azzurra è però imperimpegnata anche dal punto di vista del calciomercato.

 

La scorsa settimana un movimento minore, dalla Pistoiese il giovane difensore diciottenne Dragomanni, più l’attaccante Caturano rientrato dalla Nocerina e girato al Foligno, quindi l’arrivo in azzurro di Gallozzi, positivo contro la Juve Stabia nonostante il disastro globale.

E poi ieri il colpo Ze Eduardo, in prestito dal Parma, e giocatore con la procura di Mino Raiola, già procuratore di Gaston Brugman. E proprio questa mattina lo stesso Raiola ha parlato ai microfoni di Sky Sport 24 di Brugman.  

Il gran gol di Brugman a Castellammare di StabiaL’agente dei calciatori – tra cui anche Marek Hamsik –  Mino Raiola, ha infatti rilasciato la seguente dichiarazione: Di Marek non parlo altrimenti De Laurentiis si arrabbia. Per tutto il 2012 lo lascerò in pace. Brugman? E’ fortissimo! L’Empoli ha fatto bene a prenderlo quando aveva sedici anni, ha delle qualità eccezionali e per il Napoli potrebbe essere un bel colpo. Gli uruguaiani in maglia azzurra hanno fatto sempre bene!”. L’intervista come detto è stata rilasciata questa mattina ai microfoni di Sky Sport 24, ed è stata riportata dai colleghi di SpazioNapoli.it

       

In pochi minuti la notizia si è diffusa in tutta Napoli tanto da spingere alcuni colleghi a chiedere notizie di Brugman perfino al presidente Fabrizio Corsi: “Brugman è un ragazzo con delle qualità eccezionali, che mi ricorda molto Montella dei primissimi tempi con la prima squadra. Crediamo molto in lui, e deve crescere ancora tanto, ancora dunque è troppo presto per realtà così importanti come Napoli”.

 

Abbiamo così deciso di contattare il presidente Fabrizio Corsi per fare il punto della situazione e per parlare proprio di Brugman che già sabato con il Pescara potrebbe essere titolare. “Proprio ieri – ha dichiarato il massimo esponente azzurro – a Milano ci siamo incontrati con Raiola (procuratore di Gaston, ndr) e abbiamo trovato l’accordo per prolungare il contratto. Su Brugman puntiamo molto, deve crescere ancora questo è ovvio, ma ha delle enormi potenzialità e ci darà una grossa mano in questo finale e rappresenta per l’Empoli del futuro un pilastro importante”.

 

Altro colpo con l’arrivo di Ze Eduardo: “Ce lo hanno presentato come un giocatore bravo tecnicamente ma che fa della sua miglior qualità il grande dinamismo una forza esplosiva. Due anni fa giocava nell’Ajax ed era alla seconda stagione a Parma, i ducali credono molto in lui”.

 

“Ora dobbiamo riuscire a fare risultato – chiude il presidente – ad iniziare da sabato con il Pescara, con i gol degli attaccanti che abbiamo in squadra. Coralli per esempio non è in perfette condizioni fisiche ma sta crescendo. Ora gli manca il gol… a Vicenza, a Cittadella e contro la Juve Stabia ci è andato vicino…”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy