Leone D’Argento 2012 – Una serata, tante emozioni

Leone D’Argento 2012 – Una serata, tante emozioni

 E’ calato il sipario sulla decima edizione del “Leone d’Argento” che anche quest’anno ha avuto come location il circolo Arci di Spicchio.   Un edizione molto particolare, e perché la doppia cifra è sempre un qualcosa di importante e perché, come un normale crescendo che sta ave

Commenta per primo!

 E’ calato il sipario sulla decima edizione del “Leone d’Argento” che anche quest’anno ha avuto come location il circolo Arci di Spicchio.   Un edizione molto particolare, e perché la doppia cifra è sempre un qualcosa di importante e perché, come un normale crescendo che sta avendo tutto il movimento di PianetaeEmpoli.it, in questa edizione sono stati sforzi sempre maggiori e dal punto di vista produttivo e da quello organizzativo. La serata si è aperta poco dopo le 20:30 con la sala gremita da tifosi azzurri (ci sarebbe piaciuto qualche esponente in più degli ultras), molti più di quelli attesi alla vigilia e con diverse persone mandate a casa per insufficienza di posti, e si è sviluppata per circa tre ore sotto l’abile regia di Gabriele Guastella, solito mattatore di questa serata.   Presente l’ EmpoliFC al gran completo, e sono stati ovviamente i calciatori azzurri gli ospiti d’onore per una serata tutta incentrata su di loro e sul mondo azzurro in generale. Tra autografi e fotografie di rito i ragazzi di Aglietti si sono divertiti nel vedere i vari filmati messi in onda sul grande schermo che ha campeggiato sul palco della sala. Tra questi due divertenti “video” inviatici da due ex azzurri, Jorge Vargas ed Ighli Vannucchi (a breve ve li rimostreremo). Di minuto in minuto aumentava anche però l’emozione per andare a scoprire che sarebbero stati i vincitori dei vari trofei, per arrivare a quello del “Leone d’Argento”, ribattezzato un po’ da tutti,  anche a livello nazionale, come l’oscar del calcio empolese. E’successo cosi che il Premio della Critica, quello arrivato attraverso i soli voti degli addetti ai lavori sia andato a Francesco Tavano, il Premio per il Gol più bello della stagione in corso se lo sia aggiudicato Franco Signorelli grazie alla rete messa a segno contro la Reggina al “Castellani” ed il capitano Stovini è stato poi il Re della serata alzando al cielo il “Leone d’Argento 2012.   Sono stati premiati per il secondo anno anche i calciatori che si sono maggiormente distinti nel Settore Giovanile e più precisamente nelle categorie “Primavera” e “Allievi” con Rugani  e Merchiori che si sono portati a casa, visibilmente emozionati e felici, il premio.   Una presenza molto importante e molto apprezzata e stata quella della squadra femminile di basket della nostra città, le “Empoli Girls”, sempre seguite nel loro cammino sportivo da noi di PE e premiate, nella figura della capitana, da Massimo Maccarone.   Ospiti poi della serta i tre grandi ex Tosto, Drago e Cecconi, tutti e tre salti sul palco con il primo che ha raccontato della sua nuova esperienza da manager di una scuola calcio e gli altri a presentare la partita degli ex che si giocherà sabato 26 a Monteboro.   Con l’augurio di essere sempre di più e di poter far sempre meglio nelle prossime edizioni, vi lasciamo con una ricca fotogallery della serata, realizzata dal nostro Massimiliano Ciabattini, che ripercorre i momenti salienti di quanto accaduto.                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy