Levan Mchedlidze a PE: “Quest’anno voglio fare qualcosa di importante”

Levan Mchedlidze a PE: “Quest’anno voglio fare qualcosa di importante”

Il “gigante buono” in esclusiva a PE

Commenta per primo!

Al termine della seduta mattutina di allenamento abbiamo intervistato l’attaccante Mchedlidze per carpire le sue sensazioni su questo inizio di stagione e le aspettative sul futuro.

Ciao Levan, come giudichi questi primi giorni di ritiro?

” Molto positivi, stiamo lavorando bene per riprendere il lavoro dello scorso anno, ci stiamo allenando con molta intensità ed il primo giudizio non puo’ che essere ottimistico anche perchè qua a Sestola si sta davvero bene e questa situazione aiuta molto il lavoro.”

Da quest’anno Martusciello è l’allenatore in prima della squadra. Come lo hai trovato in questa “nuova” veste?

” Si è il primo anno che fa il mister in prima ma lui è un allenatore di alto livello, è da tanto che è con noi ed è da tanto che lo conosco. Lui non è cambiato anche se ha molte più responsabilità, noi dobbiamo ascoltarlo e seguire le sue indicazioni, è un lavoro che conosciamo bene ma lui sta giustamente mettendo del suo e noi dobbiamo dargli tutto questo che possiamo.”

levanOgni estate si dice: “Questo sarà l’anno di Levan”…ti chiedo, questo sarà l’anno di Levan?

” Eh lo so che si dice cosi (ride, ndr.). Lo scorso anno ho avuto un po’ di problemi ed ho sofferto tantissimo perchè alla fine mi ha limitato, spero che quest’anno le cose siano diverse e di poter far qualcosa di importante. ho già ventisei anni, non sono più giovanissimo ed è arrivato il momento in cui qualcosa di importante lo faccia, per me ma soprattutto per questa squadra che deve centrare un obbiettivo storico.”

Ad Empoli è arrivato Gilardino, trovi stimolante per il tuo percorso questa “concorrenza”?

” Assolutamente si, è un grande giocatore, un campione del mondo ma soprattutto un ragazzo eccezionale. Quando la concorrenza è di questo spessore puo’ essere solo un bene perchè devi fare meglio e devi crescere, giorno dopo giorno. Io sono contentissimo che sia arrivato a rafforzare il nostro gruppo.”

L’obbiettivo, lo abbiamo detto, è quello della terza salvezza consecutive. Secondo te ce la possiamo fare?

” Certo, lo dico con grande serenità. Non c’è da dire altro, siamo una squadra fortissima e gli ultimi due anni lo hanno dimostrato in più sono arrivati giocatori fortissimi e quindi i presupposti ci sono tutti.”

Senti Levan, per chiudere, hai mai avuto il pensiero di lasciare questa maglia, che per te è importantissima, per essere maggiormente protagonista?

” No, non l’ho mai pensato. Ho sofferto tanto nella mia carriera e capisco se qualche tifoso ha pensato di me che sono sempre infortunato ma io ho solo l’Empoli in testa ed è qui che voglio dimostrare il mio valore, è qui che voglio dare un contributo per ottenere quello che ci siamo già detti.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy