L’interesse del Genoa per Aglietti trova riscontri.

L’interesse del Genoa per Aglietti trova riscontri.

L’avvicinarsi della fine del campionato, inevitabilmente, da luogo alle prime voci, per lo più indiscrezioni, sul mercato estivo che tra non moltissimo inizierà. Nessuno ovviamente ne è esente.   Accade quindi che anche mister Aglietti finisce nel mirino dei primi gossippari di mercato, che d

Commenta per primo!

L’avvicinarsi della fine del campionato, inevitabilmente, da luogo alle prime voci, per lo più indiscrezioni, sul mercato estivo che tra non moltissimo inizierà. Nessuno ovviamente ne è esente.   Accade quindi che anche mister Aglietti finisce nel mirino dei primi gossippari di mercato, che da Genova, sponda rossoblù, vedono nel suo nome uno dei papabili allenatori per la prossima stagione del Genoa di Preziosi. Tali voci vorrebbero il tecnico azzurro, assieme ad altri suoi giovani colleghi, in una speciale lista che proprio il presidentissimo genoano starebbe compilando per la scelta del dopo Ballardini in un ottica di ringiovanimento della sua formazione quasi sulla scia dell’Empoli. Va da se quindi, alla stregua di un calcolo matematico, che proprio l’allenatore scelto dall’Empoli per dar vita al nuovo ciclo dalla verde linea, sarebbe un’indiziato principe per dar luogo a quel preciso modello in una città, anche se nell’altra parrocchia, che lo ha visto far bene con i giovani.   La domanda, al sentire queste voci è stata una: Ci sono confereme o è davvero gossip da pre-mercato?   Già il quotidiano “Il Tirreno” con un pezzo a firma Biuzzi, aveva parlato della situazione, primo indizio certo che proprio bufala non era, ma noi, non contenti, abbiamo in mattinata fatto alcune telefonate a colleghi che seguono da vicino le faccende di casa Genoa, che in coro ci hanno detto che il nome di Aglietti è circolato veramente a Pegli, quartier generale del Grifone. Ovviamente, lo sottolineamo anche noi, contatti tra le parti non ce ne sono stati e sicuramente la società azzurra, che ha già sotto contratto anche per la prossima stagione Aglietti, qualora dovesse mai arrivare una telefonata, valuterà molto bene se lasciare andare o noi il tecnico, visto che con lui c’è un programma a non breve scadenza per far crescere la squadra, una squadra che in estate non verrà smantellata proprio per quel progetto che sta tanto a cuore soprattutto al presidente azzurro Corsi.   Nel frattempo, il diretto interessato, stuzzicato dalle domande della stampa empolese, risponde con una battuta in pieno stile toscano: ” Non mi ha cercato soltanto il Genoa, ma anche Barcellona e Real Madrid, adesso vediamo chi vince la Champions, perchè se non posso fare l’intercontinentale è inutile che mi muova.”   Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy