L’INTERVISTA | Sul nuovo numero di Calcio2000 una bella intervista al DS Marcello Carli

L’INTERVISTA | Sul nuovo numero di Calcio2000 una bella intervista al DS Marcello Carli

[caption id="attachment_300269" align="alignleft" width="253"] Marcello Carli[/caption] In edicola da qualche giorno il nuovo numero di “Calcio2000”, mensile dedicato completamente al mondo del calcio. All’interno un bel servizio dedicato al DS azzurro Marcello Carli: una decina di pagine in cui il

Marcello Carli conferenza stampa dopoTonelli
Marcello Carli
In edicola da qualche giorno il nuovo numero di “Calcio2000”, mensile dedicato completamente al mondo del calcio. All’interno un bel servizio dedicato al DS azzurro Marcello Carli: una decina di pagine in cui il dirigente azzurro si racconta da calciatore e poi da dirigente. Marcello spiega l’Empoli degli ultimi tre anni e quello attuale, una bella intervista, una decina di pagine con tante foto, in cui svela che il suo sogno era allenare: “ricordo – dice – quando l’allora responsabile del settore giovanile azzurro Maurizio Niccolini mi rimproverò di essere troppo buono con i ragazzi… poi – prosegue – fu il presidente Fabrizio Corsi, che ringrazio ancora, a credere in me e darmi la possibilità di intraprendere questa esperienza che mi sta regalando grandi soddisfazioni…”. Su Sarri: “un amico, non ci sentiamo spesso ma quando lo facciamo è come se lo avessimo fatto. Quando firmammo il contratto non so quante sigarette fumò, e io scherzando gli dissi che non lo volevo solo per due mesi…”.     Su Giampaolo: “l’allenatore giusto per il nostro progetto, è bravo e deve rilanciarsi. Deve sciogliersi, l’ambiente Empoli lo aiuterà…”.     Gabriele Guastella

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy