Marcello Carli a PEnAlty: “Su Barba non ho certezze ma la speranza che resti”

Marcello Carli a PEnAlty: “Su Barba non ho certezze ma la speranza che resti”

E’ intervenuto telefonicamente ieri sera, nel corso della nostra trasmissione TV PEnAlty, il direttore sportivo azzurro, Marcello Carli. Questi i passaggi della conversazione andata in onda in diretta sotto le domande di Alessio Cocchi ed Alessandro Marinai. Volutamente non abbiamo fatto domande sp

Commenta per primo!

E’ intervenuto telefonicamente ieri sera, nel corso della nostra trasmissione TV PEnAlty, il direttore sportivo azzurro, Marcello Carli. Questi i passaggi della conversazione andata in onda in diretta sotto le domande di Alessio Cocchi ed Alessandro Marinai. Volutamente non abbiamo fatto domande specifiche su Tonelli essendo chiara e forte la posizione di non venderlo a gennaio a nessuna cifra.   CatturapnMarcello intanto c’è da dire che la conferenza che tu facesti ad inizio gennaio, anche nell’ottica di far squillare meno il telefono, non ha dato i suoi frutti ma battute a parte c’è da sottolineare che se c’è questo grande interesse per i nostri giocatori è perchè si è fatto bene…Eh si, speravo di chiarire da subito una posizione che noi abbiamo ma effettivamente ho capito di aver perso tempo (ride, ndr), tanto quando esce una notizia, qualsiasi sia, la gente lo da per fatto acquisito. E’ chiaro che se ad oggi avessimo dieci punti in classifica l’interesse intorno a noi sarebbe stato diverso, con un telefono più silenzioso ma anche con dei problemi di natura sportiva, quindi, siccome non siamo stupidi, accettiamo questa situazione e siamo contenti che sia cosi.”   La posizione dell’Empoli sembra essere sempre quella di inizio gennaio, ovvero che nessuno dei gioielli verrà lasciato andare. Sembra altresì però che per Barba qualcosa di diverso ci possa essere…Nella nostra testa noi non vogliamo muovere nessuno, perchè si è creato qualcosa di importante anche se nel girone di ritorno non faremo altri 30 punti e quindi togliere qualcosa ora ci fa star male. Federico per noi era un titolare, ha avuto qualche problema iniziale ed ha poi trovato Costa, giocatore eccezionale che sta facendo un campionato di livello, e qualcosa per lui si è complicato. Tatticamente a destra siamo meno coperti ed anche per questo su Tonelli ‘è da fare una riflessione specifica, a sinistra il discorso è diverso e poi c’è da dire che nonostante Federico ogni giorno si alleni con grande professionalità ci ha fatto capire con educazione che se ci fosse un’opportunità lui la vorrebbe valutare, cosa che invece Tonelli non ha mai manifestato. E’ chiaro che l’eventuale offerta deve essere di un certo tipo”   Quindi se arrivasse l’offerta giusta si potrebbe pensare ad una cessione di Barba?Su Federico non ho certezze, ripeto pero’ che deve essere un’offerta seria, anche se ci metterebbe in difficoltà comunque perchè trovare un’alternativa non è semplice e quindi io mi auguro che non succeda niente e che arrivi alla svelta la fine di questo mercato. ”   Augurandoci che non succeda niente però ti devo chiedere se puo’ essere Magnusson quella alternativa?Mah guarda, su Magnusson ci hanno fatto delle domane ed onestamente è un giocatore che ha si determinate caratteristiche ma è un giocatore che ancora deve dimostrare il suo valore con un bel po’ di crescita che deve fare. Lui sarebbe eventualmente un giocatore da mettere li per far crescere con il gruppo. Se Federico dovesse andare via, Magnusson è un profilo che potresti prendere ma dovremmo anche andare a prendere qualcun’altro che possa dare un po’ più di certezze.”   Pensi ad Antei?Antei puo’ essere anche un’idea. Lui per me è un giocatore che nonostante alcune problematiche fisiche aveva già dimostrato di essere un giocatore di ottimo livello. Sono idee più che altro per non farci trovare impreparati, voglio ribadire che Barba ancora non si è dato via e spero anche che non parta perchè ad oggi una trattativa vera su Federico non l’ho fatta.”   State pensando a qualcosa in attacco ? Per esempio Piu avete intenzione di mandarlo a giocare o per lui si sta studiando un sempre maggior minutaggio da adesso?Il nostro attacco sta facendo un campionato importante. Abbiamo avuto dei problemi con Levan, che io ritengo un gran giocatore, ma con Livaja, Piu ed i due che giocano di più siamo coperti. Piu sta facendo bene, è un profilo che puo’ diventare importante, è nostro e credo che debba crescere qui perchè poi darlo via significa dover andare a prendere qualcuno e non ci interessa.”   A livello di movimenti secondari c’è qualcosa?Dermaku andrà sicuramente a giocare. Stiamo vagliando un po’ di cose, avevamo fatto una scommessa su questo ragazzo, ha avuto un infortunio, ma adesso deve giocare e dimostrare il suo valore per capire se puo’ tornare ed essere da Empoli o meno.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy