Marcello Carli: ” E’ presto per fare bilanci”

Marcello Carli: ” E’ presto per fare bilanci”

Il Ds azzurro, Marcello Carli, si dice soddisfatto della reazione immediata della squadra al secondo KO stagionale, quello di Reggio. Un analisi del momento raccolta nelle pagine dell’edizione di ieri de “Il Tirreno” che vi riportiamo:   Dopo il Ko di Reggio la squadra è tornata subito al su

Commenta per primo!

Il Ds azzurro, Marcello Carli, si dice soddisfatto della reazione immediata della squadra al secondo KO stagionale, quello di Reggio. Un analisi del momento raccolta nelle pagine dell’edizione di ieri de “Il Tirreno” che vi riportiamo:   Dopo il Ko di Reggio la squadra è tornata subito al successo, dimostrando che è davvero molto diversa da come lo era 365 giorni fa… carli La sconfitta di reggio ci aveva lasciato l’amaro in bocca per come era andata, non era stata una prestazione negativa, la squadra aveva sempre cercato di giocare a calcio e probabilmente il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto. Col Varese, se ci aspettavamo una reazione, è puntualmente arrivata. Ho visto in campo quella squadra in grado di emozionare, bella da vedere per chi viene allo stadio. Non era una gara semplice ma siamo riusciti a portare via i tre punti giocando sempre la palla a terra e facendo sempre il nostro calcio manovrato.”   Se dovesse fare un bilancio di queste prime dieci giornate?Abbiamo collezionato 20 punti in dieci partite, è davvero un ottimo bottino ma è ancora presto per dare dei giudizi, il campionato di serie B è lunghissimo e tutto puo’ cambiare rapidamente. Quello però che sicuramente si nota, è che ci sono diverse squadre nate per fare il salto di categoria che stanno facendo fatica, mentre per ora i risultati stanno dando ragione a quelle squadre che hanno tanti giovani di valore e bravi allenatori.”   E l’Empoli sta vedendo la crescita di diversi giovani come Pucciarelli e Mchedlidze…Abbiamo tanti giovani di valore che con il passare dei giorni stano crescendo e prendendo sempre più confidenza. Pucciarelli? Sta facendo cose importanti, è un ragazzo serio, che ha fatto esperienze importanti lontano da Empoli, è rientrato, ha saputo aspettare il suo momento e adesso sta migliorando partita dopo partita. Ma non solo lui, anche gli stessi Hysaj, Rugani, Mario Rui stanno facendo grandi progressi. Lo stesso Levan, nonostante abbia due mostri sacri la davanti, ha accettato il ruolo e sabato non appena è entrato in campo ha mostrato tutte le sue qualità. la filosofia dell’Empoli deve essere quella di puntare sui giovani, ma soprattutto dobbiamo avere la pazienza di aspettarli.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy