Marcello Carli: ” Ho fatto delle normali vacanze”

Marcello Carli: ” Ho fatto delle normali vacanze”

Marcello Carli, ds azzurro, è tornato ieri a lavoro dopo essersi concesso qualche giorno di vacanza. Situazione travisata da qualcuno che ha scatenato, per alcune ore, una situazione che era diventata molto particolare, generando ansie e congetture senza senso. La società azzurra è dovuta interve

Commenta per primo!

Marcello Carli conferenza stampa dopoTonelliMarcello Carli, ds azzurro, è tornato ieri a lavoro dopo essersi concesso qualche giorno di vacanza. Situazione travisata da qualcuno che ha scatenato, per alcune ore, una situazione che era diventata molto particolare, generando ansie e congetture senza senso. La società azzurra è dovuta intervenire poi con un comunicato stampa per chiarire e mettere a tacere le voci che si stavano dilagando. Carli è stato raggiunto dai colleghi de “Il Tirreno” ai quali ha spiegato in prima persona quanto successo.   Sulle sue vacanze si è romanzato molto in questi giorni, ma davvero ha pensato di lasciare l’Empoli? «Assolutamente no, non l’ho mai pensato. Sono una persona particolare, non mi godo mai le vittorie e vivo il calcio di pancia. In questi tre anni non mi sono mai fermato un attimo e allora ho deciso di prendermi qualche giorno di riposo, per staccare. Normali vacanze come quelle che fanno tutti, solo che qualcuno visto che siamo in periodo di mercato ha interpretato questa pausa come qualcos’altro, ma sono tutte sciocchezze»   Si era parlato di incomprensioni tra lei e il presidente Corsi…  «Con Fabrizio c’è uno splendido rapporto, ci conosciamo da una vita e ci diamo del tu, tra noi c’è grande stima. E poi se fossi voluto andare via non avrei minacciato le dimissioni me ne sarei andato e basta. Per il carattere che ho non sono in grado di prendere tempo. Se tra un mese, dieci, oppure cento anni decidessi di andarmene lo farei senza pensarci due volte. E invece sono qua pronto a ripartire con l’entusiasmo di sempre e carico a mille per il debutto in campionato»   Marcello Carli quindi carico a mille per il debutto in campionato ma carico anche per queste ultime due settimane di mercato che saranno vissute intensamente alla ricerca di almeno due pedine da inserire nello scacchiere di mister Giamapaolo. Come detto più e più volte, l’interno di centrocampo è la priorità con poi anche la ricerca di un attaccante. Mosse che potrebbero essere fatte anche nell’ultimo giorno di mercato, dove quello che non ti aspetti puo’ succedere.   Alessio Cocchi    

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy