Marcello Carli: “Il nostro fuoriclasse è Martusciello”

Marcello Carli: “Il nostro fuoriclasse è Martusciello”

Parole importanti quelle di Marcello carli all’indomani del primo successo stagionale arrivato contro una diretta concorrente per la salvezza”

2 commenti

IL DG azzurro Carli ha parlato questa mattina attraverso le pagine locali de “Il Tirreno” per raccontare la gioia della prima vittoria stagionale e fare il punto sul momento.

Le vittorie sono tutte belle e importanti perché ottenerle in Serie A è sempre difficile ma è vero che quella contro il Crotone ha un qualcosa in più. Eravamo in controllo totale, dopo il gol di Bellusci sembrava che il più fosse fatto poi, invece, abbiamo preso quel pareggio un po’ balordo ed è cambiato molto. È stato bravo Martusciello a toccare le corde giuste negli spogliatoi, poi l’episodio del gol di Costa ha riportato la partita sui binari giusti o almeno quelli giusti per noi. Chi crede che per l’Empoli vincere in casa contro il Crotone sia scontato, infatti, commette un errore grave, gravissimo, se lo pensassimo noi, ad esempio, la retrocessione sarebbe una certezza assoluta. Lo ha capito però anche la gente, è innegabile che i tifosi, soprattutto i ragazzi della Maratona, ci hanno dato un grosso aiuto. Non è una sorpresa, ma davvero tutti abbiamo avvertito che cantavano per noi e soffrivano per noi e questo ti spinge a dare qualcosa di più.  L’avvio è stato complicato, ma bisogna ricordarsi sempre anche che abbiamo cambiato molto. Sono andati via giocatori fatti, sono arrivati tanti giovani che possono ripercorrere le loro orme. Ma serve tempo, impegno e lavoro. Con Mario Rui, Tonelli, Zielinski e Paredes siamo stati bravi, ora dovremo fare altrettanto con Tello, José Mauri, Krunic e tutti gli altri. Rispetto alla scorsa stagione abbiamo perso qualcosa, è fuori dubbio, ma oggi abbiamo anche più alternative e un allenatore, Martusciello, che sa gestirle al meglio ed è lui il nostro fuoriclasse.”

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. claudio - 4 mesi fa

    In realtà tu sei te, i’nostro fuoriclasse: Senza le tue ormai proverbiali uscite un ci si potrebbe sarvà!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. S' Ostina - 4 mesi fa

    “…Martusciello….. è lui il nostro fuoriclasse…”

    Ah ah ah ah…o come gli vengono…ah ah ah

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy