Marco Zambelli: “Sabato è proibitiva solo sulla carta. La mia stagione è bellissima”

Marco Zambelli: “Sabato è proibitiva solo sulla carta. La mia stagione è bellissima”

Marco Zambelli è il candidato numero uno per la sostituzione di Vincent Laurini sabato prossimo contro la Juventus. L’ex bandiera del Brescia ha raccontato al “Tirreno” il suo pensiero sulla difficile trasferta ma anche le emozioni della sua prima stagione azzurra.   ” La gara di sabato sull

Commenta per primo!

emp-napoli (16)Marco Zambelli è il candidato numero uno per la sostituzione di Vincent Laurini sabato prossimo contro la Juventus. L’ex bandiera del Brescia ha raccontato al “Tirreno” il suo pensiero sulla difficile trasferta ma anche le emozioni della sua prima stagione azzurra.   ” La gara di sabato sulla carta è proibitiva, ma la carta conta fino ad un certo punto. Andremo a giocarcela, facendo la nostra partita con la convinzione di potercela fare. Se sarò emozionato nel giocatore allo Stadium? Il calcio è fatto di emozioni e noi calciatori non ne siamo immuni, anzi quello è il motivo trainante. In questo girone di ritorno abbiamo alternato buone prestazioni dove abbiamo raccolto davvero poco a prestazioni dove invece il pari e la sconfitta ci potevano stare. La vittoria ci manca non possiamo adesso stare a fasciarci la testa, dobbiamo fare le cose in maniera ordinata, solo cosi potremo tornare a fare risultati importanti. La mia stagione è stata ed è tutt’ora bellissima. Non era facile cambiare dopo quindici anni, ma l’ambientamento è stato davvero facile, grazie ai compagni ma anche ai tifosi. Poi chiaro che non posso non ringraziare la società che ha creduto in me venendomi a prelevare a Coverciano. Fare solidarietà credo sia un nostro dovere per mandare un messaggio positivo, siamo fortunati a fare questo mestiere e sono felice che qui ad Empoli ci sia un ambiente predisposto verso il sociale.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy