Mercato Azzurro | Anche Pecorini in uscita?

Mercato Azzurro | Anche Pecorini in uscita?

Come sempre, dobbiamo precisare che siamo nel campo delle voci, delle indiscrezioni, del sentito dire da altre parti. Però, alle cose scritte ieri, ai nomi fatti che sono oggetto di interesse di altri club, dobbiamo aggiungere questa mattina il nome di un’altro dei giovani in prestito dalle big di

Commenta per primo!

Come sempre, dobbiamo precisare che siamo nel campo delle voci, delle indiscrezioni, del sentito dire da altre parti. Però, alle cose scritte ieri, ai nomi fatti che sono oggetto di interesse di altri club, dobbiamo aggiungere questa mattina il nome di un’altro dei giovani in prestito dalle big di serie A: Simone Pecorini.   Il difensore infatti sarebbe entrato nelle mire del Grosseto, società destinata a cambiare diverse cose nel corso di questa sessione di riparazione. Da quanto ci arriva, la società maremmana avrebbe già formulato una prima richiesta di informazioni verso l’Inter, società di appartenenza del giocatore, con ovviamente alla base, la garanzia di un impiego molto più costante rispetto a quanto stia avvenendo in questo momento ad Empoli, dove, scontata la squalifica, Pecorini si è visto preferire spesso tutti gli altri componenti del reperto difensivo, un reparto che adesso, a breve, andrà a ritrovare definitivamente anche Accardi (che ha dimostrato di saper stare bene anche sulla fascia) e Mori.   Ovviamente non conosciamo il pensiero del giocatore che, come il resto dei compagni, tornerà questo pomeriggio al campo per la prima sessione di allenamento del nuovo anno. Quello che trapela (attenzione, queste sono sensazioni soggettive) è che il giocatore abbia però accusato l’aver capito di non essere una scelta importante per Sarri, con un atteggiamento più mogio e mite di quello da vero guerriero visto nel corso del precampionato.   Anche questa sarà certamente una delle situazioni da tenere sott’occhio nei prossimi giorni: certo va da se che, con Spinazzola e Boniperti in partenza, un Ferreira purtroppo KO, se dovesse andare via anche Pecorini (fermo restando che il bene dell’Empoli è cosa primaria ed i risultati adesso sono dalla nostra) il progetto dei giovani in prestito potrebbe dirsi naufragato, confermando ancora che in B è l’esperienza a pagare.   Al. Coc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy