Mercato Azzurro | Ancora Chievo-Moro…

Mercato Azzurro | Ancora Chievo-Moro…

Questo quanto scritto questa mattina dal quotidiano “Tuttosport” e ripreso dal portale specializzato Tmw.com, inerente l’interesse del Chievo su Moro   “Chievo Verona scatenato sul mercato, scrive oggi Tuttosport: con Diego Farias verso il Sassuolo, è partito l’assalto ad Emanuele Calaiò in

Commenta per primo!

Questo quanto scritto questa mattina dal quotidiano “Tuttosport” e ripreso dal portale specializzato Tmw.com, inerente l’interesse del Chievo su Moro   “Chievo Verona scatenato sul mercato, scrive oggi Tuttosport: con Diego Farias verso il Sassuolo, è partito l’assalto ad Emanuele Calaiò in uscita dal Napoli. In difesa sta per arrivare invece un rinforzo dalla B: si tratta del brasiliano Clayton, in arrivo da Bari. Altro colpo dalla cadetteria in vista sarà Daniele Moro dell’Empoli, con il direttore sportivo dei clivensi, Giovanni Sartori, attivo anche all’estero dove sull’esterno fa sempre gola Josip Filipovic.”   NOTA DI PE: Al di la del vistoso errore sul nome di battesimo del capitano azzurro, battezzato Daniele, ripetiamo quando detto ieri che poi altro non è che la voce della società e dello stesso giocatore azzurro. Ovvero che la società clivense non ha, al momento, avanzato nessuna richiesta ufficiale verso l’Empoli. Detto questo, qualora mai si dovesse muovere qualcosa sarà lo stesso Moro a valutare se l’opportunità possa essere congrua o meno; di certo il giocatore è legatissimo alla maglia azzurra e va da se che la dirigenza azzurra non ha certo voglia di perdere una delle pedine più importanti del proprio scacchiere. Anche per Moro puo’ valere il discorso fatto a monte per gli altri giocatori, ovvero che ad Empoli ci deve essere la voglia di restare, e nessuna operazione in uscita verrà mai ostacolata da parte di Carli & C. Crediamo, ma questa è una semplicistica riflessione, che Davide abbia capito che ad Empoli è ormai qualcosa in più di un/undicesimo della squadra azzurra, glielo hanno testimoniato tutti, tifosi in testa che più di una volta gli hanno gridato “c’è solo un capitano“. Sarà dunque dura per tutti far cambiare aria al Capitano!

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy