Mercato Azzurro | Catellani nella lista per l’attacco

Mercato Azzurro | Catellani nella lista per l’attacco

Se avete sentito la lunga intervista video realizzata ieri con con il ds Carli, avete ben capito quali sono le pedine che l’Empoli andrà, con calma, a prendere lungo questa estate che porterà al campionato 2015/16. E per l’attacco, da affiancare ai quattro moschettieri che fanno già parte de

Commenta per primo!

imageSe avete sentito la lunga intervista video realizzata ieri con con il ds Carli, avete ben capito quali sono le pedine che l’Empoli andrà, con calma, a prendere lungo questa estate che porterà al campionato 2015/16. E per l’attacco, da affiancare ai quattro moschettieri che fanno già parte della rosa, si andrà cercando un giovane, di qualità, che sia in cerca della stagione della vita. Come per ogni situazione specifica c’è una lista, ed in questa il nome del già citato Galano è sicuramente al primo posto. Ma, molto forte, è anche la candidatura di un altro elemento che ha disputato l’ultimo campionato di B: Andrea Catellani.   Il giocatore dello Spezia rientra sicuramente nel profilo cercato da Carli e dai suoi. Classe 1988 ha ormai maturato un’esperienza importante ed è alla ricerca del salto di qualità che non gli ha permesso di fare il suo club di appartenenza. In Liguria dal 2013, ha segnato 20 gol in 58 presenze con gli aquilotti, dimostrando di essere uno degli attaccanti più forti della cadetteria. La serie A l’aveva già assaggiata a Catania (stagione 2011-12) anche se quella non sarà certo ricordata come una delle sue migliori.   Catellani puo’ ricoprire tutti i ruoli dell’attacco, giocando davanti sia ad uno che a due o che a tre (in questo caso sulla sinistra). Il suo valore dovrebbe aggirarsi sul milione e mezzo, cifra che potrebbe essere assolutamente alla portata del club azzurro che però potrebbe vedere nello Spezia anche una possibilità per andare ad inserire un elemento da voler far crescere. Guardando ai prodotti di casa Spezia piace anche Giannetti, ma Cetellani, soprattutto se dovesse perdere peso la pista Galano, potrebbe diventare davvero un obbiettivo importante. Escludendo Verdi che è in prestito e con un grande punto interrogativo su Saponara (peraltro parliamo dei due trequartisti) il reparto avanzato è l’unico che non sarà rivoluzionato ma solo integrato.   Alessio Cocchi  

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy