Mercato Azzurro | C’è sempre Crisetig nei pensieri

Mercato Azzurro | C’è sempre Crisetig nei pensieri

In entrata si pensa ad un’operazione in mezzo al campo per rafforzare il reparto.

5 commenti

Al di la dell’arrivo del difensore Vaseli (ancora non definito e che verrà comunque girato in prestito) il mercato dell’Empoli in entrata difficilmente muoverà passi importanti in questi giorni, lasciano per il rush finale del calciomercato gli eventuali colpi in canna. Tra questi quello di un regista d’esperienza, che possa colmare al meglio la partenza di Paredes, una posizione nevralgica che in questo momento vede il giovane Diousse come titolare e Maiello subito dietro, due ragazzi dalle indubbie qualità ma che al momento palesano una qualche difficoltà.

Lorenzo Crisetig è sempre l’uomo nei pensieri della dirigenza azzurra. Non c’è fretta, come detto, anche perchè Martusciello vuol ancora provare i due sopracitati, per togliersi ovviamente e giustamente ogni dubbio prima di prendere una decisione importante. Crisetig, al suo secondo anno di prestito al Bologna è in rotta con la società felsinea a fonti a lui vicine ci hanno ampiamente confermato la voglia e la disponibilità nel venire ad Empoli. Oltretutto il Bologna nel prossimo giugno sarà obbligato al riscatto del centrocampista, soldi che ovviamente anche il Bologna vorrebbe rispariamare. Non è da escludere che il prestito possa passare all’Empoli (con l’Inter ci sono buoni rapporti) rimandando poi ogni decisione a giugno 2017.

5 commenti

5 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. S' Ostina - 5 mesi fa

    Di quali conferme hanno bisogno Martusciello e Carli su Diusse e Maiello? Il primo non è oronto per la A…troppo scolastico…solo passaggi di 2 metri in orizzontale. Il secondo troppi errori…tecnicamente con la serie A non c’ entra niente…è un buon centrocampista per la serie B, ma non può andare oltre la serie cadetta.

    Ergo servono 2 centrocampisti di cui uno deve essere un regista puro…Crusetig è discreto…Sensi è davvero bravo, ma dopo la prestazione di stasera al torneo Berlusconi dubito che Di Francesco se ne liberi a cuor leggero e poi secondo me è già da squadra importante.
    Cmq non si può arrivare come l’ anno scorso all’ inizio del campionato con il centrocampo da ricostruire. Pensavo l’ esperienza della scorsa estate fosse servita al Carli e compagnia…invece siamo daccapo a 11.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Leonard.K - 5 mesi fa

    Ad hoc era il finale……..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Leonard.K - 5 mesi fa

    Invece a me non è mai piaciuto, e penso che il suo nome sia buttato li x sviare altre trattative. Sensi invece darebbe un profilo ad

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. claudio - 5 mesi fa

    Sempre piaciuto Crisetig: Ma son 2 giorni che m’è entrato in testa un altro nome: Sensi del Sassuolo, ex Cesena.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. GIOVA4EMPOLI - 5 mesi fa

    A me Crisetig è sempre piaciuto e sono convinto che abbia ampi margini di crescita, soprattutto se riesce ad acquisire un po’ di personalità (finora suo vero “tallone d’Achille”).
    Semmai l’unico dubbio è su chi cedere in prestito per fargli spazio: se viene preso per fare il titolare, allora sarebbe meglio cedere Diousse in prestito in B per farlo maturare e tenere Maiello a fare la riserva (visto che è del Napoli). Se invece non si hanno sicurezze, meglio tenersi Diousse….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy