Mercato Azzurro | Con la Lazio si parla di un vecchio pallino

Mercato Azzurro | Con la Lazio si parla di un vecchio pallino

Lazio-Empoli è stata sicuramente l’occasione per un contatto ravvicinato tra le due società per intavolare alcuni discorso preliminari di mercato. E’ cosa nota che la società capitolina sia molto interessata a Tonelli e non è certo mister che Lotito avrebbe giù tre quarti di parola dell’a

Commenta per primo!

cataldiLazio-Empoli è stata sicuramente l’occasione per un contatto ravvicinato tra le due società per intavolare alcuni discorso preliminari di mercato. E’ cosa nota che la società capitolina sia molto interessata a Tonelli e non è certo mister che Lotito avrebbe giù tre quarti di parola dell’agente del giocatore fiorentino che porterebbe ben volentieri in biancoceleste. Ma i discorsi non hanno toccato soltanto l’eventuale futuro di “The Wall”, infatti anche Mario Rui parrebbe essere rientrato nelle grazie del ds laziale Tare ed anche su di lui, come confermatoci da fonti attendibili, si sarebbe provato a sondare il terreno. A Roma, ad assistere al match, c’era anche l’agente del portoghese, Giuffredi, che è stato visto ripetutamente a colloquio con i due ds.   Da sottolineare però che non si è parlato soltanto di possibili viaggi da Empoli verso Roma. Infatti potrebbe rientrare in gioco un vecchio pallino della dirigenza azzurra, un giocatore seguito a lungo nella passata stagione: Danilo Cataldi. Il centrocampista centrale laziale, dopo aver disputato una strepitosa stagione nella passata serie A, quest’anno ha trovato poco spazio e quel poco non sembra nemmeno averlo sfruttato al meglio, indiziato da molti addetti ai lavori che vivono h24 la Lazio, come la delusione maggiore della stagione fallimentare della più vecchia società romana. La Lazio starebbe da tempo valutando l’ipotesi di un trasferimento in prestito, ed Empoli potrebbe essere il posto giusto.   Intanto hanno fatto scuola gli ultimi prestiti che in questi due anni sono venuti in riva all’Arno maturando e tornando nelle rispettive case madri da giocatori più che fatti e poi perché con l’Empoli ci sarà da fare affari ed il prestito di Cataldi, o magari una cessione con una recompra, potrebbe essere sinonimo di sconto sul cartellino del giocatore che Lotito vorrebbe portare al suo club da Monteboro. Cataldi, anche se non è il solo profilo sulla lista dei desideri, potrebbe rappresentare la migliore alternativa al sicuro partente Paredes per un ruolo importante nello scacchiere azzurro con la possibilità di vivere per il classe ’94 una stagione da protagonista.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy