Mercato Azzurro | Domani si potrebbe chiudere per Maiello

Mercato Azzurro | Domani si potrebbe chiudere per Maiello

Potrebbe mancare davvero poco al prossimo colpo in entrata in casa azzurra, altro colpo mirato, cercato e voluto. Si tratta dell’ormai chiacchierato diverse volte, Raffaele Maiello. Ne abbiamo parlato tanto e tutti ormai conoscono l’andamento della trattativa tra l’Empoli ed il Crotone che detiene

Commenta per primo!

maiello_1046733sportal_newsPotrebbe mancare davvero poco al prossimo colpo in entrata in casa azzurra, altro colpo mirato, cercato e voluto. Si tratta dell’ormai chiacchierato diverse volte, Raffaele Maiello. Ne abbiamo parlato tanto e tutti ormai conoscono l’andamento della trattativa tra l’Empoli ed il Crotone che detiene il cartellino del regista campano. Sappiamo che i pitagorici hanno chiesto un milione di euro e che l’Empoli sul piatto ne ha messi 850, con quindi 150 mln a fare per adesso la differenza. C’era poi la voce di una concorrenza da parte del Carpi che avrebbe potuto soddisfare le richieste calabresi ma la squadra neopromossa in serie A nelle ultime giornate si sarebbe allontanata.   Ed allora, anche un po’ per via del gioco delle attese, il Crotone potrebbe aver deciso in queste ultime ore di abbassare le proprie pretese, portando però a casa soldi sicuri e comunque importanti. Stando alle ultime domani, martedi, le due società si dovrebbero risentire per poter capire appunto se il gap si è azzerato con magari una chiusura a 900 mila euro. Si era parlato anche della possibilità di inserire una contropartita tecnica ma la strada non sembra aver raggiunto una destinazione e quindi si dovrebbe lavorare solo sotto l’aspetto economico. L’obbiettivo è quello di portare Maiello alla corte di Giampaolo entro questa settimana di modo che il giocatore possa farsi trovare pronto il 23 agosto per il debutto in campionato. Si cerca infatti un profilo che possa essere il regista di questa squadra, da mettere in mezzo nel centrocampo a cinque e si cerca un profilo da undici titolare. Questo a dimostrazione dell’importanza e della “fretta” nel chiudere questa operazione.   Capiremo meglio domani gli sviluppi e se finalmente questo nome potrà diventare ufficiale o meno.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy