Mercato Azzurro | Due attaccanti sul taccuino di Carli

Mercato Azzurro | Due attaccanti sul taccuino di Carli

Uno dei reparti che, nel futuro, necessiterà di qualche innesto sarà sicuramente quello avanzato. Con un Maccarone che veleggerà inesorabilmente verso i 37 anni, con un Levan spesso alle prese con infortuni, con un Livaja il cui futuro non è certo, la dirigenza azzurra dovrà per forza di cose p

Commenta per primo!

Uno dei reparti che, nel futuro, necessiterà di qualche innesto sarà sicuramente quello avanzato. Con un Maccarone che veleggerà inesorabilmente verso i 37 anni, con un Levan spesso alle prese con infortuni, con un Livaja il cui futuro non è certo, la dirigenza azzurra dovrà per forza di cose pensare a qualche acquisto in attacco. In questa ottica si fanno vari nomi, ma sono sembrano essere soprattutto due quelli monitorati con maggiore attenzione da Carli.   andre-claroIl primo è un portoghese, Andre Claro, calciatore del Vitoria Setubal. L’attaccante è alla sua prima stagione con questa squadra ma ha già realizzato 5 reti su 12 partite giocate nella massima serie. Destrorso, si tratta di una prima punta che può giocare, volendo anche come attaccante esterno. Il giocatore ha una clausola rescissoria di un certo livello (5 milioni di euro), ma sarebbe acquistabile, almeno secondo quanto detto da molti siti di calciomercato, per una cifra nettamente inferiore. È stato proposto a mezza Serie A e si dice che anche l’Empoli abbia posato gli occhi su di lui.   de cencoIl secondo invece è un italo-brasiliano, Caio De Cenco. Secondo informazioni da noi raccolte, l’attuale centravanti del Pordenone sarebbe monitorato costantemente dagli osservatori azzurri. Il calciatore in Lega Pro ha già segnato 8 reti ed è a una sola lunghezza dal trono di capocannoniere. Il ragazzo, classe ’89, ha giocato nelle serie minori qui in Italia e ha girovagato nella ex Serie C negli ultimi anni. Da ricordare la sua esperienza, lo scorso anno, nelle fila del Pontedera.   Per entrambi i calciatori dubitiamo che ci possa essere un interesse immediato, già per gennaio. Già in tempi non sospetti Carli aveva sottolineato che, nel caso l’Empoli fosse tornato sul mercato, lo avrebbe fatto prelevando giocatori già pronti alla causa. È proprio in questa ottica che l’Empoli potrebbe invece tessere le trame per prendere i due calciatori per giugno, un po’ come successo per Dermaku, Colombini e, a suo tempo, Ronaldo.   Simone Galli

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy