Mercato Azzurro | E’ Belingheri l’alternativa a Maiello

Mercato Azzurro | E’ Belingheri l’alternativa a Maiello

Il centrocampista, quello centrale, quello che deve recuperar palloni ma anche impostare, quello che deve vivere la sua vita da mediano. Questo il profilo che adesso si va cercando, questa la pedina che deve essere data a mister Giampaolo per essere inserita ed integrata con chi c’è già. Ed il no

Commenta per primo!

belingheriIl centrocampista, quello centrale, quello che deve recuperar palloni ma anche impostare, quello che deve vivere la sua vita da mediano. Questo il profilo che adesso si va cercando, questa la pedina che deve essere data a mister Giampaolo per essere inserita ed integrata con chi c’è già. Ed il nome di Maiello, come dettovi non molto tempo fa, è quello caldo, quello che piace. Ma c’è un altro nome (già scritto su queste pagine) che potrebbe anche scavalcare il giocatore del Crotone: Luca Belingheri.   L’ex Ascoli infatti piace, e visto che con il Crotone non si è ancora arrivati ad un punto di incontro per la cessione di Maiello, che i pitagorici vogliono monetizzare, l’ipotesi di Belingheri potrebbe essere….più di un ipotesi. Belingheri dalla sua avrebbe un vantaggio non indifferente, ovvero essere attualmente svincolato e quindi è giocatore che si prende a zero. Il giocatore infatti si è svincolato dal Livorno, società nella quale è arrivato nel 2011 con una parentesi in prestito a Cesena. Belingheri però, oltre all’aspetto economico, più di Maiello ha anche un paio di cose. La prima è sicuramente l’esperienza, essendo un classe ’83 e conoscendo bene la categoria, ma poi è giocatore che di fatto puo’ ricoprire tutte le posizioni del centrocampo, non relegabile quindi solo in mezzo.   Ovviamente la sua situazione appetisce anche altri club, e su tutti ci sarebbe il neopromosso Carpi che avrebbe già intavolato alcuni discorsi con l’entourage del giocatore che però non sembra convinto a pieno su questa specifica situazione. Empoli, stando a quanto raccolto, potrebbe essere più interessante, ma poi (questo potrebbe essere un altro fattore da tenere in considerazione) in azzurro ritroverebbe quel Giampaolo che ha avuto nel 2004-05 ad Ascoli, nell’anno della sua esplosione. Ci teniamo a sottolineare che la pista Maiello resta in piedi ma su Belingheri i pensieri potrebbero divenire fatti quanto prima, soprattutto se il Crotone non volesse abbassare le sue pretese.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy