Mercato Azzurro | E se Di Natale arrivasse a gennaio ?

Mercato Azzurro | E se Di Natale arrivasse a gennaio ?

Chiacchiere, mercato, fantamercato o chissà…. questo quanto circola ad Udine nelle ultime ore dopo un articolo uscito sul giornale “Il Gazzettino”   Secondo ‘Il Gazzettino’, il capitano friulano starebbe valutando l’offerte del suo amico Fabrizio Corsi, presidente dell’Empoli, di tornare i

Commenta per primo!

di natale maccarone empoli udineseChiacchiere, mercato, fantamercato o chissà…. questo quanto circola ad Udine nelle ultime ore dopo un articolo uscito sul giornale “Il Gazzettino”   Secondo ‘Il Gazzettino’, il capitano friulano starebbe valutando l’offerte del suo amico Fabrizio Corsi, presidente dell’Empoli, di tornare in Toscana già a gennaio. “Il presidente dell’Empoli Fabrizio Corsi, suo amico fraterno e con cui si sente sovente, poco tempo fa gli ha fatto capire che per lui le porte della squadra sono sempre spalancate e sarebbe più che felice se alla riapertura delle liste accettasse di potenziare l’attacco dei toscani, facendo da chioccia ai boy di Giampaolo. Va anche detto che per Totò chiudere anzitempo il suo rapporto con l’Udinese non sarebbe un problema: con il patron Pozzo ha un rapporto simile a quello tra padre e figlio e l’azionista di riferimento sarebbe disponibile a liberarlo a gennaio, come anche ad allungargli il contratto a tutto il 30 giugno 2017. La decisione spetta al giocatore. Il quale sta meditando perché si rende conto che in Friuli si è tolto le più grosse soddisfazioni; al 90 per cento è destinato a rimanere, soprattutto se nelle prossime cinque gare dovesse ritrovare la via del gol che è l’unica medicina per ritrovare tranquillità ed entusiasmo, possibilmente a partire da domenica contro i doriani del suo amico ed ex compagno di squadra ai tempi dell’Empoli, Vincenzino Montella”.   E’ da tempo che se ne parla e forse lo si è fatto talmente tanto che alla fine non ci si crede nemmeno più. Il ritorno di Totò sarebbe indubbiamente suggestivo, per tanti motivi, non ultimo quello tecnico visto che si parla di un giocatore ancora capace di grandi cose nonostante la carta d’identità. Rimane difficile cosi su due piedi pensare ad una sua dipartita da Udine cosi, a metà stagione, quasi da capitano che abbandona la nave… tutto però è possibile, l’ultimo grande ritorno avvenne proprio a gennaio.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy